Covid ultime 24h
casi +29.003
deceduti +822
tamponi +232.711
terapie intensive -2

Via ai tamponi nel “drive through” realizzato da Esercito e Areu a Milano

È pronto a entrare in funzione il primo dei centri sanitari provvisori allestiti per aiutare gli ospedali a gestire la forte pressione di pazienti nella seconda ondata di Covid-19: oltre all'effettuazione dei test, vi si assisteranno i "codici verdi"

Di Lorenzo Zacchetti
Pubblicato il 10 Nov. 2020 alle 16:31
0
Immagine di copertina
Addetti sanitari indossano dispositivi di sicurezza nello spazio per i tamponi in modalità drive through allestito con tensostrutture montate dai militari dell'Esercito italiano e con l'impiego di personale e ambulanze di Areu in Via Novara, Milano, 9 novembre 2020, I pazienti classificati in codice verde dalla centrale operativa del 118 vengano portati in quella struttura e non al pronto soccorso per essere visitati dai medici, direttamente a bordo dell'ambulanza, e essere sottoposti al test antigenico rapido, che sostituisce il tampone mononucleare. ANSA / PAOLO SALMOIRAGO

Come anticipato da TPI nei giorni scorsi, è pronto a partire il nuovo drive through di via Novara a Milano, dove sarà possibile effettuare i tamponi grazie all’intervento dell’Esercito, che lavora in collaborazione con Areu. Il Sindaco Giuseppe Sala scrive su Facebook che “è di vitale importanza alleggerire il lavoro delle strutture ospedaliere, offrendo nuovi spazi in cui effettuare tamponi e valutare i casi meno gravi”.

Allo scopo, strutture analoghe sono in fase di realizzazione anche presso il Parco Romolo e a Linate. Quella di via Novara sorge in un’area già indicata per il temporaneo ricollocamento del tendone dove attualmente si ritrovano gli islamici di Milano, accanto al Palasharp, dove sono previsti lavori di riqualificazione. Presso il punto sanitario realizzato in via Novara non solo si effettueranno i tamponi, ma verranno anche trattati – direttamente sulle ambulanze – i pazienti classificati in codice verde dalla centrale operativa del 118, alleggerendo così la pressione sui pronto soccorso. Di fronte all’ospedale San Carlo, il più vicino a via Novara, negli ultimi giorni si sono formate file estremamente lunghe di auto in attesa di entrare nella zona drive through, con code che arrivavano fino al centro sportivo Kennedy, di via Olivieri.

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.