Covid ultime 24h
casi +22.865
deceduti +339
tamponi +339.635
terapie intensive +64

Milano, intitolato un giardino a Sandra Mondaini e Raimondo Vianello

Di Lorenzo Zacchetti
Pubblicato il 12 Feb. 2021 alle 18:59 Aggiornato il 12 Feb. 2021 alle 19:04
1
Immagine di copertina
Raimondo Vianello e Sandra Mondaini in una foto di archivio del 1996 durante una conferenza stampa di presentazione della sit-com "Casa Vianello" . Attrice brillante che puntava sulla comicita' pura e sulla recitazione, Sandra Mondaini, morta oggi a 79 anni, e' stata protagonista di un susseguirsi di sketch indimenticabili che hanno segnato la sua carriera. Se ne va cinque mesi dopo il suo Raimondo. ANSA/FERRARO

Essendo trascorsi i dieci anni dalla morte che la legge prevede come intervallo minimo per l’intitolazione, porterà il loro nome un’area verde del Quartiere Adriano (nel Municipio 2) che si trova all’incrocio tra la via intitolata a Ugo Tognazzi, che fu loro grande amico, e un giardino intitolato a Franca Rame.

Sposatisi nel 1962, Vianello e Mondaini hanno formato una delle coppie più celebri della storia della televisione: da Il Giocondo a Canzonissima sono poi approdati negli anni Ottanta sulle reti dell’allora Fininvest, dove è nata la sit-com Casa Vianello e dove sono rimasti fino al termine della loro lunga carriera artistica.

L’intitolazione del giardino nel Quartiere Adriano fa seguito all’iscrizione della coppia al Famedio del Cimitero Monumentale, dedicato ai cittadini illustri di Milano.

Raimondo Vianello, nato a Roma e mancato all’età di 87 anni, è stato tumulato nella tomba di famiglia al cimitero Verano.

Sandra Mondaini, nata a Milano e mancata a soli cinque mesi di distanza dal marito, per sua espressa volontà invece riposa nel cimitero milanese di Lambrate, accanto a sua madre.

1
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.