Covid ultime 24h
casi +19.143
deceduti +91
tamponi +182.032
terapie intensive +57

Milano Fashion Week: installazione Lego in Piazza San Babila

La scultura realizzata dall'artista Riccardo Zangelmi utilizza i Lego DOTS, abbinando un gioco molto conosciuto a una nuova dimensione fashion

Di TPI
Pubblicato il 18 Feb. 2020 alle 12:36 Aggiornato il 18 Feb. 2020 alle 13:14
0
Immagine di copertina

Milano Fashion Week: installazione Lego in Piazza San Babila

Milanesi, visitatori e turisti che, come ogni giorno, attraversano la centralissima Piazza San Babila oggi vi hanno trovato una sorpresa: la scultura realizzata da Riccardo Zangelmi e che resterà in mostra fino al 24 febbraio.

Riccardo Zangelmi è l’unico artista italiano, tra i 16 al mondo, ad aver conseguito la qualifica Lego Certified Professional.

L’opera d’arte realizzata per la Milano Fashion Week rappresenta una mano rivolta verso il cielo, curata in ogni particolare, decorata da bracciali tempestati dalle nuovissime piastrine colorate Lego DOTS in 2D.

L’artista ha utilizzato oltre 50.000 mattoncini classici e 7.000 mini piastrine Lego DOTS, per realizzare la scultura, che con la base, anch’essa decorata da DOTS, è alta più di 2,5 metri. Le ore di lavoro sono state circa 120 e il peso ha raggiunto i 130 kg.

L’artista emiliano, che sin da piccolo sognava di “fare l’ingegnere dei Lego”, torna a Milano con uno dei “fil rouge” delle sue opere. Lego Italia ha chiesto a Riccardo di affrontare una nuova sfida: abbinare il mattoncino tradizionale alle nuove piastrine Lego DOTS in 2D, in omaggio alla Milano Fashion Week. Questo perché Lego DOTS strizza l’occhio a una nuova dimensione fashion che permette ai bambini di esprimersi liberamente.

DOTS è una linea innovativa di braccialetti e accessori per la camera, studiata per comunicare il proprio stato d’animo o la propria personalità attraverso design divertenti.

Lanciata a Londra è disponibile in anteprima da oggi nei Lego Certified Store e online sullo store Lego.

“Sono entusiasta di essere nuovamente a Milano, città che ha ospitato i miei esordi come artista e la mia prima mostra personale” ha dichiarato Riccardo. “Lego Italia mi ha coinvolto nel lancio del nuovo concept Lego DOTS, che permette di costruire veri e propri schemi creativi. Un nuovo prodotto che lascia grande libertà di espressione e che utilizzerò senza dubbio anch’io nelle mie opere future”. Inoltre, ha aggiunto Zangelmi, “amo particolarmente la street art e poter essere l’artefice di un progetto rivolto a tutto il pubblico durante la Milano Fashion Week è veramente un grande onore”.

Moda, a Parigi sfila l’infanzia di Chanel fra pizzi e ricami

Leggi anche:

Tutte le notizie su Milano

Modello-Baranzate, dove 12mila abitanti parlano 70 lingue diverse: “Niente ideologia, tanta concretezza”

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.