Covid ultime 24h
casi +13.447
deceduti +476
tamponi +304.990
terapie intensive -67

A Milano cura e cultura si incontrano: la Call for Partner dell’Adriano Community Center (ACC)

Di Lorenzo Zacchetti
Pubblicato il 18 Mar. 2021 alle 12:28
11
Immagine di copertina

Dal 23 marzo al 30 aprile è aperta la Call per diventare partner nella gestione degli spazi aperti alle comunità dell’Adriano Community Center (ACC). Il progetto si pone come un modello di integrazione innovativo tra uno spazio dedicato a residenza sanitaria assistenziale (RSA) e un luogo aperto di cultura, socialità, nell’ambito del programma Lacittàintorno di Fondazione Cariplo.

La Call for Partner è rivolta sia a realtà imprenditoriali, profit o non-profit, con una comprovata esperienza nello sviluppo di servizi a elevato contenuto tecnologico, relazionale e di accessibilità a pubblici con un’ampia diversità; sia a soggetti locali, profit o non-profit, che promuovono la cittadinanza attiva in tutte le sue forme. Da realizzarsi all’interno degli spazi dell’ACC gratuitamente messi a disposizione, le proposte progettuali dovranno interpretare in modo innovativo il tema “Cura come Cultura. Cultura come Cura”. Con questa Call si intende dar vita al primo nucleo di visioni, idee, progetti, che possano riempire di significato gli spazi dell’Adriano Community Center e al modo di viverli, lungo un processo per tappe condiviso con le comunità e le reti locali.

COS’E’ L’ADRIANO COMMUNITY CENTER – ACC

L’Adriano Community Center (ACC), che sorge nel quartiere Adriano della città di Milano, è un intervento di riqualificazione urbana realizzato dalla cooperativa Proges, per la creazione di un community hub, inteso come spazio abilitante per lo sviluppo economico, sociale e sanitario del quartiere, con l’obiettivo di creare un modello di integrazione unico, innovativo a livello nazionale e internazionale. L’ACC ambisce a realizzare una relazione non usuale tra salute e cultura in un mix di funzioni e di pubblici diversi, partendo da due modelli progettuali che fin dall’inizio si dichiarano connessi dalla comune intenzione di porre al centro dell’attenzione il benessere delle persone.

“Dobbiamo ripensare il rapporto tra salute e benessere come un continuum, che si rispecchia nell’interazione e nella permeabilità tra servizi e territorio, tra innovazione sociale e creatività, imprenditorialità e comunità”, dichiara Giancarlo Anghinolfi, Direttore Generale di ProgesEmanuel Ingrao, Founder e CEO di Shifton, prosegue “Con questa Call for Partner vogliamo immaginare il futuro dell’Adriano Community Center insieme a realtà innovative, capaci di reinventare la connessione tra servizi di cura e produzione culturale. Cerchiamo partner che condividano la visione di un ACC come incubatore di innovazione, dove si incontrano pubblici e generazioni diverse, aperto alle comunità del quartiere e non solo”.

IL TEMA DELLA CALL: “CURA COME CULTURA. CULTURA COME CURA”

“Cura come Cultura. Cultura come Cura” è il tema che le proposte sono chiamate a interpretare. I progetti presentati dovranno dunque rispondere ad almeno una di queste tre sfide.

1. Formazione. Teen, Learning, Edutainment, Neet

Come contrastare attivamente la povertà educativa, il digital divide, il fenomeno dei NEET, a partire dai giovanissimi del quartiere Adriano? Come realizzare una didattica innovativa, inclusiva e coinvolgente con uno sguardo al futuro?

2. Welfare culturale, ricerca, nuovi format, nuovi pubblici

Come offrire nuove soluzioni di incontro tra produzione e ricerca artistica e culturale, coinvolgendo nuovi pubblici normalmente esclusi dalla fruizione culturale? Come includere anche i pubblici della RSA – personale interno e professionisti esterni, ospiti e loro familiari/caregiver, volontari?

3. Cibo per accogliere, per nutrire le relazioni, per allargare i pubblici

Come coprogettare un format innovativo di ristorazione, che sia luogo di incontro e di ristoro per le famiglie e gli adolescenti del quartiere e per i pubblici della RSA? Come renderlo punto di attrazione anche per le aree cittadine limitrofe in un’ottica metropolitana?

GLI ENTI PROMOTORI DEL PROGETTO

La Call for Partner “Future Days” per l’Adriano Community Center è promossa da Proges con il sostegno ideativo e gestionale di Shifton, nell’ambito di Lacittàintorno, il programma di Fondazione Cariplo che coinvolge gli abitanti dei contesti urbani fragili nella riattivazione e risignificazione degli spazi inutilizzati o in stato di degrado, per migliorare la qualità della vita e creare “nuove geografie” cittadine. Per maggiori informazioni www.lacittaintorno.it

LA CALL – PER PARTECIPARE

È possibile partecipare compilando il form online attivo dal 23 Marzo sul sito www.adrianocommunitydays.it, in cui andranno specificate la sfida o le sfide di interesse e l’idea progettuale proposta. Richieste di informazioni e chiarimenti possono essere inviate all’indirizzo ciao@adrianocommunitydays.it

11
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.