Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 22:15
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Milano

Lombardia, Astuti (PD): “Mezzo milione di vaccini fermi, senza autorizzazione da parte di Aifa”

Immagine di copertina
Il Presidente della Lombardia Attilio Fontana e il consigliere Pd Samuele Astuti

La denuncia del Consigliere del Pd a seguito dell'audizione dei vertici di Aria in Commissione Sanità. E la collega pubblica una circolare che annuncia l'inizio della campagna vaccinale solo per il 3 novembre

Se ne era discusso molto al momento dell’aggiudicazione della gara, subordinata al via libera da parte di Aifa, ma la vicenda dei vaccini antinfluenzali acquistati da Regione Lombardia è ancora lontana dalla soluzione. A denunciarlo è Samuele Astuti, capogruppo del Pd in Commissione Sanità, dove oggi c’è stata l’audizione del management di Aria, la centrale acquisti regionale. Tutti i 500mila vaccini acquistati mediante l’ultima gara sono privi della necessaria autorizzazione da parte dell’autorità regolatoria nazionale, riferisce l’esponente Dem.

“E’ questo l’ultimo atto – spiega Astuti – di una vicenda che ha visto Regione Lombardia dare il peggio di sé. Ad oggi 500mila dosi, che avrebbero dovuto essere destinate ai pazienti fragili e agli over 65, non sono disponibili e non vi è alcuna certezza di quando lo saranno. Medici di famiglia e centri vaccinali non hanno le dosi e non sono neppure in grado di programmare quando potranno iniziare a fare le vaccinazioni”.

Sullo stesso tema, la collega del Pd Carmela Rozza denuncia il ritardo nella campagna vaccinale, comprovato da una circolare appesa all’esterno di un centro: le prenotazioni – si legge nel documento – “saranno aperte a partire da martedì 3 novembre 2020” e saranno “prioritariamente aperte alle donne in stato di gravidanza e ai pazienti con condizioni di gravi fragilità per malattie croniche”.

Molto duro il commento dell’esponente Dem, che da tempo punta il dito contro i ritardi della Regione: ““Vergogna giunta Fontana, neanche le persone fragili si possono vaccinare!”, dichiara Rozza. “Le vaccinazioni secondo loro dovevano iniziare il 19 ottobre e invece non si possono ancora nemmeno prenotare! Che sarebbe finita così noi lo dicevamo già a fine luglio e venivamo tacciati da Gallera di allarmismo. Invece avevamo visto giusto. Questo è il fallimento della giunta regionale leghista, dovuto a improvvisazione e sottovalutazione. Mentre in Emilia Romagna stanno vaccinando già da dieci giorni, in Lombardia c’è un’emergenza nell’emergenza che va affrontata, prima di tutto, dicendo ai cittadini la verità.”

Circolare Vaccini Asst Fatebene Sacco 21 ottobre 2020

Ti potrebbe interessare
Milano / Snam: nuova sede a Milano nel distretto “Symbiosis” di Covivio, iniziativa di rigenerazione urbana a Sud di Porta Romana
Milano / Milano, Albertini si ritira: crescono le azioni di Lupi, ma crollano quelle di Salvini
Milano / Milano, alta tensione nel centrodestra: Salvini e Berlusconi devono scegliere tra Lupi e Albertini
Ti potrebbe interessare
Milano / Snam: nuova sede a Milano nel distretto “Symbiosis” di Covivio, iniziativa di rigenerazione urbana a Sud di Porta Romana
Milano / Milano, Albertini si ritira: crescono le azioni di Lupi, ma crollano quelle di Salvini
Milano / Milano, alta tensione nel centrodestra: Salvini e Berlusconi devono scegliere tra Lupi e Albertini
Cronaca / “Vietato vestirsi da prostituta”: fa discutere il regolamento leghista di un comune del milanese
Milano / 25 Aprile: che mondo sarebbe senza Liberazione? Il video con Massimiliano Loizzi e Cochi Ponzoni
Milano / Milano, Salvini telefona ad Albertini: “Sfida tu Sala”. Ma i sondaggi bloccano l’ex sindaco
Milano / Elezioni comunali, Milano: gli errori della sinistra e una città da ricostruire dopo il Covid (di Louise and Me)
Milano / Regione Lombardia: Mirabelli annuncia un’interrogazione sulla nomina di Cordone
Cronaca / San Siro, le radici del disagio: nel buio della politica, l’unica luce è il volontariato
Milano / Retroscena TPI – Nel M5S si pensa a Toninelli come candidato presidente della Lombardia