Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 00:17
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Milano

“La vita fa schifo sul serio”: la provocatoria campagna di LifeSux nella Milano del Covid-19

Immagine di copertina

Ideata dall’agenzia Everyday, la campagna di affissioni gioca in modo ironico sul significato del nome scelto dal brand di streetwear e sulle strade insolitamente vuote per via delle misure di prevenzione dei contagi

Come fare un’efficace campagna di affissioni in una Milano alle prese con le limitazioni imposte dal Covid-19? LifeSux, brand italiano del settore streetwear, tramite l’agenzia Everyday ha scelto una via originale. “Nice to come up with a provocative name for your brand and find out that life really sucks”, recita lo slogan pubblicitario, che significa: “È bello nascere con un nome provocatorio per il proprio brand (LifeSux suona come “life sucks”, ovvero “la vita fa schifo”, ndr) e scoprire che la vita fa schifo sul serio”. Con un interessante gioco metacomunicativo, come dimostra la foto di questo articolo, lo slogan viene proiettato su widescreen posizionati in vari punti della città, da Piazza Gae Aulenti a Corso Garibaldi, e colpisce nel segno, nonostante il contrasto con lo sfondo di una Milano insolitamente vuota.

Una scelta particolare, che comprende anche la rinuncia ai media tradizionali, e che Veronica Riello, owner e Ceo di LifeSux, spiega così: ”Seguendo la graduale crescita del brand abbiamo voluto comunicare in un modo coinvolgente e diretto l’universo valoriale e il tone of voice di un marchio schietto e provocatorio ma, al contempo, ironico. Un modo d’interpretare la vita che emergerà forte nella presentazione della Fall/Winter 2021 a gennaio e, ovviamente, anche in occasione dell’uscita della Spring/Summer 2021”.

Il founder e creative director Niccolò Ferrari aggiunge: “Il brand è contraddistinto da un melting pot di riferimenti che variano tra graffiti, pattern grafici e sartorialità. L’ispirazione è collegata ai momenti della vita quotidiana, ai nostri viaggi e alle persone che ci circondano. L’intento è quello di sentirsi liberi di indossare un capo senza necessariamente aderire ad una moda codificata”.

“Il carattere ironico compone una parte fondamentale della nostra identità fin dalle prime stagioni. Questo perché ci piace l’idea di non prendersi troppo sul serio e di collegarci al contemporaneo con sapienza e leggerezza, perché quello che vogliamo proporre è prima di tutto uno stile di vita”, conclude Alessandra Corini, head of communication.

Ti potrebbe interessare
Milano / Sindaco di Milano, spunta il nome di Vittorio Feltri: "Ho ricevuto qualche segnale"
Milano / Snam: nuova sede a Milano nel distretto “Symbiosis” di Covivio, iniziativa di rigenerazione urbana a Sud di Porta Romana
Milano / Milano, Albertini si ritira: crescono le azioni di Lupi, ma crollano quelle di Salvini
Ti potrebbe interessare
Milano / Sindaco di Milano, spunta il nome di Vittorio Feltri: "Ho ricevuto qualche segnale"
Milano / Snam: nuova sede a Milano nel distretto “Symbiosis” di Covivio, iniziativa di rigenerazione urbana a Sud di Porta Romana
Milano / Milano, Albertini si ritira: crescono le azioni di Lupi, ma crollano quelle di Salvini
Milano / Milano, alta tensione nel centrodestra: Salvini e Berlusconi devono scegliere tra Lupi e Albertini
Cronaca / “Vietato vestirsi da prostituta”: fa discutere il regolamento leghista di un comune del milanese
Milano / 25 Aprile: che mondo sarebbe senza Liberazione? Il video con Massimiliano Loizzi e Cochi Ponzoni
Milano / Milano, Salvini telefona ad Albertini: “Sfida tu Sala”. Ma i sondaggi bloccano l’ex sindaco
Milano / Elezioni comunali, Milano: gli errori della sinistra e una città da ricostruire dopo il Covid (di Louise and Me)
Milano / Regione Lombardia: Mirabelli annuncia un’interrogazione sulla nomina di Cordone
Cronaca / San Siro, le radici del disagio: nel buio della politica, l’unica luce è il volontariato