Covid ultime 24h
casi +15.370
deceduti +310
tamponi +331.734
terapie intensive -26

Come anticipato a TPI, Mariastella Gelmini lascia il consiglio comunale di Milano

Di Lorenzo Zacchetti
Pubblicato il 1 Mar. 2021 alle 18:41
150
Immagine di copertina
Mariastella Gelmini Credits: ANSA

Mariastella Gelmini è stata di parola. Nei giorni scorsi TPI l’aveva sollecitata in merito al suo doppio ruolo di ministro e consigliera comunale di Milano: una duplicità consentita dalla legge, ma confliggente con il buon senso.

Dopo aver annunciato una decisione nel giro di pochi giorni, oggi la neoministra per gli Affari regionali e le Autonomie spiega: “Il lavoro nell’esecutivo guidato dal presidente Draghi richiede un impegno quotidiano e costante, credo sia necessario dedicargli tutte le mie energie Ho deciso, con rammarico, di lasciare il consiglio comunale di Milano, dopo 5 anni di progetti e battaglie condotte dai banchi dell’opposizione. Mi dimetto augurando ai milanesi di poter riconquistare, superata la pandemia, il protagonismo e la centralità che questa città merita. Senza dimenticare chi soffre ed ha bisogno del vostro, del nostro sostegno. Milano per me è casa, sarò sempre vicina a questa città”.

Tuttavia, nel frattempo un altro esponente dell’opposizione milanese è entrato a far parte del Governo Draghi: si tratta di Alessandro Morelli, capogruppo della Lega a Palazzo Marino e da qualche giorno anche viceministro delle Infrastrutture e della Mobilità sostenibile. I rumors di Palazzo dicono che la Lega non abbia alcuna intenzione di avvicendarlo. Staremo a vedere.

Leggi anche: 1. Renzi manda avanti Bonaccini: parte l’opa di Base riformista al Pd. Obiettivo: annientare Zinga come fatto con Conte / 2. Torna a casa Lassie, torna a casa Renzi: ecco su cosa si combatterà la sfida del prossimo anno nel Pd / 3. La guerra punica dentro il Pd: gli orfani di Renzi vogliono riprendersi il partito (di Luca Telese)

150
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.