Covid ultime 24h
casi +11.629
deceduti +299
tamponi +216.211
terapie intensive +14

Fondazione Carrefour dona 500.000 agli ospedali San Carlo e San Paolo

L'a.d. Gérard Lavinay: “Siamo un’azienda profondamente radicata su tutto il territorio nazionale e sentiamo in maniera molto forte il dovere e la responsabilità di aiutare"

Di Lorenzo Zacchetti
Pubblicato il 31 Mar. 2020 alle 12:11
0
Immagine di copertina

Fondazione Carrefour dona 500.000 euro alla struttura ospedaliera Santi Paolo e Carlo di Milano, che si trova in prima linea per fronteggiare la pandemia di Coronavirus.

Gérard Lavinay, Amministratore delegato di Carrefour Italia, spiega: “Siamo un’azienda profondamente radicata su tutto il territorio nazionale, con una presenza capillare, che ci rende un punto di riferimento per moltissimi centri abitati, sia grandi che piccoli, fino a toccare il cuore di molti quartieri. Per questo motivo, sin dall’inizio dell’emergenza, abbiamo sentito in maniera molto forte il dovere e la responsabilità, grazie anche all’impegno dei nostri collaboratori dei punti vendita sia diretti che franchising a cui va un sentito ringraziamento, di metterci al servizio delle comunità in cui operiamo”

La donazione è finalizzata all’acquisto di tutti i dispositivi atti a fronteggiare il numero di assistiti nei due reparti di terapia intensiva.

Carrefour Italia si sta inoltre impegnando un denso programma di contrasto all’intervento, in collaborazione con la Croce Rossa Italiana e altri enti di volontariato.

Tra gli interventi il servizio di spesa telefonica, l’ingresso prioritario per Over 60 dalle 7.30 alle 8.30; donazioni dei clienti attraverso la conversione dei punti Payback a Fondazione Buzzi e Fondazione Banco Alimentare; donazioni di cibo all’ospedale da campo gestito da Protezione civile alle porte di Bergamo, donazione di 40 tablet (in collaborazione con Fondazione Visitatrici per la maternità – Ada Bolchini Dell’Acqua Onlus) all’ospedale Policlinico di Milano; donazione di materiale per la ristorazione veloce e di bibite reidratanti agli operatori sanitari dell’Ospedale San Carlo di Milano, consegna gratuita di pasti pronti al personale del Policlinico di Milano, consegna gratuita della spesa a medici e operatori sanitari direttamente negli Ospedali S. Matteo di Pavia e Policlinico Tor Vegata di Roma e l’ingresso riservato e prioritario in tutti i punti vendita sul territorio nazionale, a volontari e operatori sanitari (Protezione civile, croce Rossa).

Gli ospedali San Carlo Borromeo e San Paolo sono due storici presidi della sanità milanese. Collocati sul territorio di due Municipi confinanti (rispettivamente il 7 e il 6), fanno da riferimento anche per i comuni della prima fascia dell’hinterland nel sud-ovest. Recentemente sono stati accorpati da Regione Lombardia, dando vita alla struttura Santi Paolo e Carlo.

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.