Deliveroo sostiene l’ospedale San Raffaele: due euro alla terapia intensiva per ogni pizza ordinata

L'iniziativa durerà fino al 3 aprile, per sostenere l'ospedale milanese. Il General Manager Matteo Sarzana: "In questo momento ogni piccola donazione può fare la differenza"

Di Lorenzo Zacchetti
Pubblicato il 31 Mar. 2020 alle 15:18
0
Immagine di copertina

Deliveroo sostiene l’ospedale San Raffaele di Milano: per ogni pizza ordinata, due euro verranno devoluti al reparto di terapia intensiva.

Il noto brand di food delivery prosegue nelle sue iniziative di supporto a chi lotta contro il Coronavirus.

Dopo la consegna di oltre 200 menu completi all’Ospedale Luigi Sacco di Milano con il ristorante Muddica, quella di pizze e “panuozzi” allo Spallanzani di Roma con Pizzium e quella di panini al Policlinico di Bari con Pescobar, Deliveroo parte con questa nuova iniziativa.

Per ogni ordine dal ristorante Lievità, fino al 3 aprile, due euro saranno donati al San Raffaele.

Il General Manager Deliveroo Italia Matteo Sarzana spiega: “In questo momento così delicato siamo consapevoli che ogni gesto, ogni piccola donazione, può fare la differenza. Per questo motivo abbiamo messo in campo questa iniziativa, ricevere una pizza a domicilio è sempre un piccolo momento di felicità. Vogliamo fare in modo che diventi anche un piccola-grande occasione per supportare concretamente le strutture ospedaliere a cui va il nostro ringraziamento”.

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.