Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Ultimo aggiornamento ore 16:17
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Milano

Covivio: il primo spazio “Wellio” in Italia è in via Dante, nel centro di Milano

Immagine di copertina
Credit photo: Diego De Pol

In un antico palazzo neoclassico appena ristrutturato nel centro storico della città prende forma l’innovativo concept di pro-working, con spazi di lavoro flessibili e servizi premium

Covivio presenta il primo spazio Wellio a Milano:  l’innovativo concept di pro-working nell’immobile di Via Dante 7 offre spazi di lavoro flessibili e servizi premium

In un antico palazzo neoclassico appena ristrutturato di proprietà di Covivio, situato in via Dante 7 nel cuore di Milano tra Piazza Cordusio e Castello Sforzesco, è stato presentato il primo spazio Wellio in Italia.

Wellio è l’offerta per il pro-working di Covivio concepita per offrire un’esperienza di lavoro innovativa alle aziende in cerca di flessibilità, servizi, e networking. Il concept Wellio, che ha già cinque siti operativi in Francia, di cui tre a Parigi, uno a Bordeaux e uno a Marsiglia, nasce dall’ascolto dei bisogni espressi dai principali tenant di Covivio, e combina le competenze di Covivio nel settore alberghiero e in quello degli uffici, concentrando in un unico immobile un’esperienza di alto livello.

Su oltre 4.700 mq di superficie, Wellio Milan Dante offre 400 postazioni di lavoro, con uffici privati personalizzabili in termini di design e dotazioni, postazioni di coworking in aree condivise, sale riunioni ed aree per eventi di diverso tipo. I clienti dispongono di uffici pronti all’uso e hanno accesso a tutte le aree comuni a disposizione: bar, rooftop con vista Duomo, ristorante, gestito da Foorban, cucine ai piani, corte interna con divani e sedute, sala palestra, biblioteca, phone box, lounge. Sono inoltre inclusi accesso 24/7, servizio di reception e concierge dal lunedì al venerdì, internet Fibra ad alta velocità, stampanti, scanner. I clienti Wellio hanno inoltre accesso a tutti i siti del network Wellio in Francia.

L’occupancy di Wellio Milan Dante, ad appena un mese dall’apertura, è superiore al 60%, a conferma della richiesta di un’offerta al passo con i tempi. Tra le aziende che hanno scelto Wellio come luogo di lavoro ci sono la filiale italiana di Astellas, multinazionale farmaceutica giapponese che ha trasferito nell’edificio la sua sede, e Dermalogica, brand di skincare californiano del gruppo Unilever Prestige, che nell’edificio è presente anche con l’academy.

Alexei Dal Pastro, Amministratore Delegato Italia di Covivio, ha dichiarato: “Siamo davvero orgogliosi di poter presentare il primo spazio Wellio a Milano, un’offerta perfettamente in linea con le attuali esigenze di spazi di lavoro collaborativi, sicuri, professionali e dotati di servizi e tecnologia. Il concept Wellio, che offre contratti flessibili e uffici plug&play, avrà un ruolo ancora più importante nella strategia dell’intero Gruppo: c’è infatti un preciso piano di deployment di Wellio nelle principali città Europee, e stiamo già pensando di aprire nuovi spot proprio a Milano in location centrali”.

La priorità di Wellio è aiutare i clienti a svolgere la loro attività mettendo loro a disposizione un ambiente di lavoro sicuro ed efficiente: sono presenti e a disposizione degli utenti Wellio manager dedicati, e tutti i clienti hanno accesso a una app con cui possono facilmente prenotare gli spazi, essere informati sulle novità, entrare in contatto diretto con i manager del sito, e fare networking con gli altri workers; il sito dispone di un protocollo di misure igienico-sanitarie firmato da un medico competente a garanzia e tutela della salute dei propri lavoratori; infine tutti i servizi offerti sono pensati per aumentare il benessere e la produttività dei clienti.

Wellio collabora con partner innovativi e start up ad alto potenziale in grado di garantire da un lato una gestione con caratteristiche di sostenibilità e «green», dall’altro l’elevata qualità che contraddistingue i servizi offerti ai clienti.

Foorban, la startup food-tech che sta rivoluzionando la ristorazione aziendale con l’innovativo format di “office canteen”, è operativa al sesto piano di Wellio Milan Dante e propone un’offerta di pausa pranzo – ma anche di colazioni e aperitivi – focalizzata su qualità e stagionalità, intercettando il bisogno sempre più crescente del lavoratore moderno di qualità, comodità, e convenienza.

TopLife Concierge, solida realtà in forte crescita, garantisce invece servizi di reception e di concierge con i più elevati standard del settore. I clienti di Wellio possono ricevere assistenza sia per esigenze personali (es. lavanderia, babysitting, prenotazione cena, ecc.) sia professionali (es. supporto logistico per l’organizzazione di eventi, realizzazione di merchandising personalizzato, ecc.).

Sofia Locks, fondata nel 2014, fornisce soluzioni di controllo degli accessi PropTech che supportano la sicurezza e la collaborazione. Tramite la partnership con Sofia Locks i clienti di Wellio Milan Dante accedono agli uffici aprendo porte e varchi facilmente con il proprio smartphone.

L’immobile, che ha classe energetica A e punta a ottenere la certificazione Leed Gold e WiredScore, è un vero e proprio tributo allo stile architettonico milanese. Ogni piano è caratterizzato da un mood differente ed è legato, nelle scelte delle finiture e negli arredi, a una corrente artistica/architettonica e di design sviluppatasi a Milano nel corso del secolo scorso: allo stile ‘900, a quelli Poetic, Radical ed Epic; l’obiettivo è offrire a professionisti e utenti esperienze uniche in ambienti sempre diversi.

Il progetto architettonico di valorizzazione e ristrutturazione dell’intero stabile in via Dante è stato curato dello studio Caputo Partnership International, mentre il progetto di design interno è a firma dello studio Cristofori Santi Architetti.

Ti potrebbe interessare
Milano / Sindaco di Milano, spunta il nome di Vittorio Feltri: "Ho ricevuto qualche segnale"
Milano / Snam: nuova sede a Milano nel distretto “Symbiosis” di Covivio, iniziativa di rigenerazione urbana a Sud di Porta Romana
Milano / Milano, Albertini si ritira: crescono le azioni di Lupi, ma crollano quelle di Salvini
Ti potrebbe interessare
Milano / Sindaco di Milano, spunta il nome di Vittorio Feltri: "Ho ricevuto qualche segnale"
Milano / Snam: nuova sede a Milano nel distretto “Symbiosis” di Covivio, iniziativa di rigenerazione urbana a Sud di Porta Romana
Milano / Milano, Albertini si ritira: crescono le azioni di Lupi, ma crollano quelle di Salvini
Milano / Milano, alta tensione nel centrodestra: Salvini e Berlusconi devono scegliere tra Lupi e Albertini
Cronaca / “Vietato vestirsi da prostituta”: fa discutere il regolamento leghista di un comune del milanese
Milano / 25 Aprile: che mondo sarebbe senza Liberazione? Il video con Massimiliano Loizzi e Cochi Ponzoni
Milano / Milano, Salvini telefona ad Albertini: “Sfida tu Sala”. Ma i sondaggi bloccano l’ex sindaco
Milano / Elezioni comunali, Milano: gli errori della sinistra e una città da ricostruire dopo il Covid (di Louise and Me)
Milano / Regione Lombardia: Mirabelli annuncia un’interrogazione sulla nomina di Cordone
Cronaca / San Siro, le radici del disagio: nel buio della politica, l’unica luce è il volontariato