Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 11:00
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Home » Milano

Commissione Covid in Lombardia: eletto Girelli (PD), ma le polemiche continuano

Immagine di copertina
Gian Antonio Girelli (PD), neoeletto presidente della Commissione di Inchiesta sul Covid-19 in Lombardia (foto: Facebook)

"Finalmente la commissione potrà partire, ma ancora dobbiamo constatare la scorrettezza della maggioranza a guida leghista che ha voluto nominare, con la forza dei numeri, anche il consigliere segretario, con lo scopo di blindare l’ufficio di presidenza della commissione. È evidente che la Lega, che ha fatto di tutto per osteggiare la commissione nei mesi scorsi, continua a temerla", dichiarano i Dem

Dopo mesi di veti e polemiche, è finalmente stato eletto il presidente della Commissione d’Inchiesta istituita dalla Regione Lombardia per far luce sulla gestione del Covid-19: si tratta di Gian Antonio Girelli, consigliere del PD. Prima di lui, i Dem avevano indicato Jacopo Scandella, ma il veto posto dalla maggioranza aveva portato al ritardo nell’avvio dei lavori e alla successiva elezione di Patrizia Baffi, consigliera di Italia Viva, sostenuta però dal solo centrodestra.

Per la sua peculiare posizione, la consigliera Baffi è stata costretta a dimettersi e, dopo una lunga mediazione, si è finalmente trovato l’accordo con l’elezione di Girelli. Tutto a posto, quindi? Non proprio, perché il PD lamenta un “colpo di coda” nella maggioranza, che ha nominato il consigliere segretario “con la forza dei numeri, con lo scopo di blindare l’ufficio di presidenza della commissione. È evidente che la Lega, che ha fatto di tutto per osteggiare la commissione nei mesi scorsi, continua a temerla”, commentano il capogruppo Fabio Pizzul e il segretario regionale Vinicio Peluffo.

Girelli, bresciano originario dei Barghe, in Val Sabbia, dove è stato sindaco e presidente della comunità montana, ha dichiarato che l’obiettivo primario della Commissione “dovrà essere quello di fare un lavoro attento e scrupoloso per dare informazioni corrette ai cittadini sull’emergenza sanitaria e su quanto avvenuto, e al tempo stesso produrre suggerimenti utili a chi in Consiglio regionale dovrà adottare nuovi provvedimenti per gestire questa stessa emergenza”.

Dal canto suo, Forza Italia, per bocca del capogruppo Gianluca Comazzi, commenta: “Oggi si insedia finalmente la commissione regionale d’inchiesta sul Coronavirus. Assieme ai colleghi Ruggero Invernizzi e Mauro Piazza – al quale facciamo i complimenti per la sua nomina a vice presidente – vigileremo affinché venga fatta chiarezza su ogni aspetto relativo alla gestione della pandemia nel nostro territorio”. A detta dell’azzurro, negli scorsi mesi “si è perso fin troppo tempo. I tanti lombardi che a causa del Coronavirus hanno perso familiari e amici meritano risposte. A partire da oggi lavoreremo con serietà e impegno per far luce sulle tante criticità emerse nella gestione di questa drammatica vicenda, a partire dall’azione di governo”.

Ti potrebbe interessare
Milano / Sindaco di Milano, spunta il nome di Vittorio Feltri: "Ho ricevuto qualche segnale"
Milano / Snam: nuova sede a Milano nel distretto “Symbiosis” di Covivio, iniziativa di rigenerazione urbana a Sud di Porta Romana
Milano / Milano, Albertini si ritira: crescono le azioni di Lupi, ma crollano quelle di Salvini
Ti potrebbe interessare
Milano / Sindaco di Milano, spunta il nome di Vittorio Feltri: "Ho ricevuto qualche segnale"
Milano / Snam: nuova sede a Milano nel distretto “Symbiosis” di Covivio, iniziativa di rigenerazione urbana a Sud di Porta Romana
Milano / Milano, Albertini si ritira: crescono le azioni di Lupi, ma crollano quelle di Salvini
Milano / Milano, alta tensione nel centrodestra: Salvini e Berlusconi devono scegliere tra Lupi e Albertini
Cronaca / “Vietato vestirsi da prostituta”: fa discutere il regolamento leghista di un comune del milanese
Milano / 25 Aprile: che mondo sarebbe senza Liberazione? Il video con Massimiliano Loizzi e Cochi Ponzoni
Milano / Milano, Salvini telefona ad Albertini: “Sfida tu Sala”. Ma i sondaggi bloccano l’ex sindaco
Milano / Elezioni comunali, Milano: gli errori della sinistra e una città da ricostruire dopo il Covid (di Louise and Me)
Milano / Regione Lombardia: Mirabelli annuncia un’interrogazione sulla nomina di Cordone
Cronaca / San Siro, le radici del disagio: nel buio della politica, l’unica luce è il volontariato