Me

Il tifone Faxai flagella il Giappone, oltre 900mila case senza corrente | VIDEO

Una donne di 50 anni muore scaraventata contro un muro dal forte vento

Di Veronica Di Benedetto Montaccini
Pubblicato il 9 Set. 2019 alle 09:45 Aggiornato il 10 Set. 2019 alle 16:12
Immagine di copertina
I danni del tifone Faxai Credit: jiji press / JIJI PRESS / AFP

Il tifone Faxai flagella il Giappone, oltre 900mila case senza corrente

Caos a Tokyo per il passaggio del tifone Faxai, con forti raffiche di vento e piogge torrenziali, danni a numerose case sulla costa est della città. Il triste bilancio è di una donna morta, più di 30 feriti e, secondo i dati dell’operatore elettrico Tokyo Electric Power (Tepco), 920mila abitazioni rimaste senza corrente elettrica.

La persona deceduta è una donna sui cinquant’anni che è stata scaraventata contro un palazzo dal fortissimo vento in un quartiere residenziale della capitale giapponese, come mostrato dalle telecamere di sicurezza. È stata soccorsa e trasportata in ospedale ma è morta poco dopo per le ferite riportate alla testa.

In base ai dati dell’Agenzia meteorologia nazionale (Jma), il tifone Faxai ha raggiunto una pressione atmosferica di 965 ettopascal, con venti a una velocità di 216 chilometri orari.

Le prime avvisaglie del’uragano del Pacifico stanno già colpendo il trasporto nella regione, poiché gli operatori hanno cancellato alcuni servizi di Shinkansen con ‘treni proiettile’ (che viaggiano a 400 chilometri orari) e traghetti.

Nell’area metropolitana della capitale giapponese erano stati emessi ordini di evacuazione per almeno 400mila persone, mentre la East Japan Railway ha annunciato la cancellazione di 120 treni Shinkansen e l’aeroporto cittadino di Haneda quella di 130 voli.