Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 15:36
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Gossip

Pornohub: il video hard sulla salvaguardia degli Oceani non è girato su una spiaggia inquinata

Immagine di copertina

Un tweet sostiene che il filmato non sia stato girato sulla spiaggia più sporca del mondo

Il tweet sul video hard di Pornobub per la protezione degli Oceani

Spunta un tweet che svela il trucco dietro al video hard di Pornohub sulla salvaguardia degli oceani.

Il sito web pornografico più popolare al mondo ha infatti prodotto un video hard per sensibilizzare le persone alla causa della plastica negli oceani.

Nel filmato, che sembra fare il verso a Laguna Blu, si vedono due protagonisti passeggiare per poi fare sesso sfrenato in una splendida location balneare, deturpata, però, da cumuli di plastica: The Dirtiest Porn Ever è il titolo del video.

Il video hard di Pornohub che salva gli oceani dalla plastica

Per ogni visualizzazione del video pornografico co-prodotto dall’azienda, Pornohhub devolve una donazione a un’associazione che si occupa di preservare l’ambiente.

Ma un utente di Twitter sostiene che quella spiaggia non sia inquinata come appare nel filmato: “Ciao, solo per vostra informazione, nel video hanno affermato che questa fosse la spiaggia più inquinata del mondo. Ma questo non corrisponde alla realtà. Il filmato è stato girato in una delle spiagge di Santa Barbara dove ho casa. L’hanno sporcata per girare il video”, scrive la ragazza sul social.

I video porno per salvare le api: PornHub lancia la campagna BeeSexual

Questa la descrizione al video hard: “Pornhub si occupa di “sporcarsi” e anche noi. Ma quando si tratta di milioni di tonnellate di rifiuti che si riversano sulle nostre coste ogni anno, potremmo tutti sopportare di ripulire il nostro atto. Ecco perché abbiamo collaborato per creare The Dirtiest Porn Ever: un film per adulti girato su una delle spiagge più inquinate del mondo. E per aiutarti a ripulirlo… vogliamo che ti sporchi e ti sporchi. Per ogni visione di questo video, Pornhub farà una donazione a Ocean Polymers per aiutarli nei loro sforzi per aiutare a preservare i nostri oceani e le nostre spiagge”.

 

Quanta plastica c’è nel pesce che mangiamo?
Ti potrebbe interessare
Gossip / “Totti ha trovato i messaggi di Cristiano Iovino sul cellulare di Ilary Blasi”: chi è il personal trainer
Gossip / “Ilary Blasi torna all’università e cambia look”: le indiscrezioni sulla nuova vita della conduttrice dopo la separazione
Gossip / La provocazione di Heidi Klum: Heidi Klum: “Il segreto per non invecchiare? Bevo il sangue giovane di mio marito”
Ti potrebbe interessare
Gossip / “Totti ha trovato i messaggi di Cristiano Iovino sul cellulare di Ilary Blasi”: chi è il personal trainer
Gossip / “Ilary Blasi torna all’università e cambia look”: le indiscrezioni sulla nuova vita della conduttrice dopo la separazione
Gossip / La provocazione di Heidi Klum: Heidi Klum: “Il segreto per non invecchiare? Bevo il sangue giovane di mio marito”
Gossip / Bebe Vio va al mare e sul lettino lascia le protesi: “Torno subito”. La foto è virale
Gossip / Bambina invita il principe George al suo compleanno. William e Kate rispondono così
Gossip / Alena Seredova si sposa. L’annuncio sui social è super stringato: “Ho detto sì”
Gossip / Claudio Amendola parla della presunta separazione da Francesca Neri: “Non scherziamo”
Gossip / “Wanda Nara ha tradito Icardi con un calciatore sposato”: il divorzio tra i due sarebbe imminente
Gossip / “Noemi Bocchi incinta di Francesco Totti”: l’indiscrezione
Gossip / Jennifer Lopez e Ben Affleck si separano: cosa c’è dietro la notizia bomba che sta facendo impazzire i social