Me

Si ubriaca ad un battesimo a Manchester, si sveglia a Ibiza

Di Antonio Scali
Pubblicato il 25 Ago. 2019 alle 21:01 Aggiornato il 12 Set. 2019 alle 01:59
Immagine di copertina

Si ubriaca ad un battesimo a Manchester, si sveglia a Ibiza

SI UBRIACA AD UN BATTESIMO, SI RITROVA A IBIZA – Tutto era partito con un battesimo a Manchester, ma durante il ricevimento aveva alzato un po’ troppo il gomito. E così la 32enne Rachael Wynn poche ore dopo si è ritrovata a Ibiza, senza riuscire a fare ritorno a casa.

La protagonista di questa assurda vicenda ha raccontato il tutto al Manchester Evening News. La ragazza inglese, subito dopo essere tornata a casa dai festeggiamenti del battesimo, ha ricevuto il messaggio di un amico che si trovava a Ibiza per un party di compleanno, invitandola a raggiungerlo.

Rachael, decisamente alticcia, ha pensato bene di prenotare subito un volo per l’isola delle Baleari. Poco dopo la donna ha raggiunto l’aeroporto in taxi e si è imbarcata. Da qui per la 32enne comincia un vero e proprio incubo.

Una volta giunta a Ibiza, la ragazza, smaltito l’alcol, si è reso conto di cosa aveva combinato. Rachael, ricordandosi di dover andare a lavoro il giorno successivo, ha cercato in ogni modo di far ritorno a casa. Ma non è stato facile: “Ho provato a cercare subito un volo di ritorno, ma è stato impossibile – ha raccontato Rachael – Ho avvisato il mio capo e provato a spiegargli che l’unico aereo disponibile era tre giorni dopo, ma a lui non andava bene. Ho speso circa 800 euro in biglietti aerei e ancora non sono in grado di tornare a casa”.

“Non ricordo nulla, ma è stata sicuramente la cosa più stupida mai fatta in tutta la mia vita – ha confessato la donna – Il mio capo non è contento, ma credo che ora la sua ira si sia placata. Lui è un grande leader di una grande compagnia, perfetta per lavorare. Ora sarà deluso, ma con un po’ di fortuna, finirà per vedere il lato più divertente di questa vicenda”, ha aggiunto.

Si addormenta sul materassino a Scilla, si risveglia vicino Messina