Tommaso Paradiso “furioso” con i giornalisti che avevano gridato al flop del Circo Massimo

Di Clarissa Valia
Pubblicato il 8 Set. 2019 alle 13:32 Aggiornato il 12 Set. 2019 alle 01:54
0
Immagine di copertina
Tommaso Paradiso al Circo Massimo. Credit: Instagram

Tommaso Paradiso, frontman dei TheGiornalisti commenta il successo del concerto al Circo Massimo a Roma

Secondo il dato del promoter, sabato 7 settembre al concerto dei TheGiornalisti al Circo Massimo di Roma i fan erano più di 40mila. Alla faccia del flop decantato dalla stampa le settimane precedenti alla data della band nell’antico circo romano.

Tommaso Paradiso subito dopo il successo dell’evento di chiusura si è sfogato su Instagram in merito alle previsioni di flop riportate sui giornali. Il frontman della band si è rivolto proprio ai giornalisti che hanno scritto articoli sull’andamento delle vendite dei biglietti del Love Tour.

“Pensate un po’… ieri eravamo 45mila anime anche se molti hanno sperato (e scritto) fino all’ultimo che sarebbe stato un flop da 20mila persone. Dispiace”, scrive Tommaso Paradiso nelle stories.

“Che poi magari quando scrivete questi articoli sarebbe il caso di menzionare al fatto che prima di questa data ci sono stati, solo a Roma, 6 palazzi dello sport (sold out). – ha aggiunto il protagonista dei TheGiornalisti – . Scusate ho finito con le cose noiosissime ma avevo qualche sassolino nella scarpa che mi portavo dietro da tutta l’estate. Ho finito con ste stronzate ora, passiamo al cuore immenso, alla gioia, alle lacrime, alla magia e alla follia di ieri sera”.

Alla vigilia dell’appuntamento al Circo Massimo di Roma Marco Primavera, Marco Rissa Musella e Tommaso Paradiso hanno rilasciato un’intervista all’HuffPost.  “Sarà un onore e un orgoglio salire su quel palco. Speriamo di fare da apripista ad altri nostri colleghi”.

“Ovviamente i Rolling Stones sono qualcosa di troppo grande con cui confrontarsi, questo concerto è una cosa a cui non riesco ancora a credere. Quando abbiamo iniziato a suonare le nostre aspettative erano ben più modeste. Agli esordi la mia massima aspirazione era arrivare ad essere famosi tanto quanto un gruppo importante del circuito indie come i Baustelle, poi le cose sono andate oltre”, confessa Marco Rissa Musella nell’intervista.

E sul presunto flop il batterista dei TheGiornalsti aveva dichiarato: “Quei dati non rispecchiano la situazione attuale delle vendite. Non capisco da dove siano stati presi. Manca ancora un mese, le gente compra i biglietti anche all’ultimo minuto e la “Love Area” è già sold out: come si fa a parlare di flop?”.

“Il fatto è che dai TheGiornalisti ci si aspetta il tutto esaurito sei mesi prima del concerto perché, negli ultimi due anni, le cose sono andate in questa maniera. Ma il sold out non è l’unica condizione per fare un concerto. I flop sono ben altri”, aveva concluso Marco Primavera.

La fidanzata di Tommaso Paradiso, Carolina Sansoni, si racconta a TPI: “Mi sono innamorata di un uomo che non teme i sentimenti”

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.