Covid ultime 24h
casi +16.377
deceduti +672
tamponi +130.524
terapie intensive -9

Le rivelazioni shock di due testimoni: “È stato Elon Musk a picchiare Amber Heard, non Johnny Depp”

Di Niccolò Di Francesco
Pubblicato il 13 Lug. 2020 alle 18:25
126
Immagine di copertina

Due testimoni rivelano: “È stato Elon Musk a picchiare Amber Heard, non Johnny Depp”

Nuovo colpo di scena nel processo che vede imputato Johnny Depp, accusato di aver picchiato l’ex moglie Amber Heard: secondo un test, infatti, a picchiare l’attrice sarebbe stato l’imprenditore e fondatore di Tesla Elon Musk e non l’interprete della saga Pirati dei Caraibi. A suggerire questa tesi sono stati due membri del personale, che lavoravano nell’esclusivo edificio dell’Eastern Columbia dove Johnny Depp viveva con l’ex moglie Amber Heard in un attico al 13° piano. I due testimoni, Alejandro Romero e Trinity Esparza, hanno dichiarato sotto giuramento di non aver visto ferite sul viso di Amber Heard dopo il 21 maggio, giorno in cui l’attore avrebbe lanciato il suo cellulare contro l’ex moglie ferendola.

La signora Esparza, in particolare, ha affermato di aver visto l’attrice per tutta la settimana successiva il presunto attacco di Depp e di non aver mai notato né tagli né ferite sul volto dell’interprete. Secondo la donna solo il 27 maggio, la Heard avrebbe avuto un taglio rosso sotto l’occhio e alcuni lividi intorno all’occhio. La testimone, inoltre, sostiene di aver visto nuove ferite sul volto dell’attrice il 4 giugno, due settimane dopo che Johnny Depp aveva lasciato l’attico. Alla domanda su dove si trovasse l’attore in quel periodo, la testimone ha risposto: “Fuori dal Paese”. Quando le è stato chiesto con chi Amber Heard avesse interagito in quel periodo, la signora Esparza ha risposto: “Elon Musk”.

Dopo le dichiarazioni della signora Esparza, Adam Waldman, avvocato di Johnny Depp, ha dichiarato: “Johnny Depp ha lasciato il Paese dopo la più famosa bufala sugli abusi nei confronti della signora Heard, la quale ha affermato che lui le ha lanciato un telefono nell’occhio destro. Eppure due settimane dopo, il capo portineria dell’edificio ha testimoniato di aver visto la signora Heard con un livido sotto l’altro occhio, lividi a forma di dito sulla gola e un braccio bendato. È stato Elon Musk a recarsi all’attico del signor Depp durante la sua assenza di due settimane”.

Il signor Romero, responsabile della sicurezza dell’edificio, ha dichiarato che Elon Musk si è recato da Amber Heard “più volte alla settimana” mentre Johnny Depp era fuori per le riprese di un film. Ha anche aggiunto che il fondatore di Tesla solitamente arrivava intorno alle 23 e non sarebbe mai andato via prima che il suo turno finisse, ovvero all’1 di notte. Alla domanda se Depp fosse presente durante le visite di Musk, il signor Romero ha risposto: “No”.

Leggi anche: 1. Amber Heard tradiva Johnny Depp con Cara Delevingne ed Elon Musk / 2. Johnny Depp: “Dopo il divorzio sono caduto in depressione, mi drogavo ed ero alcolizzato” / 3. Johnny Depp in ospedale dopo le violenze subite dall’ex moglie: le foto shock

126
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.