La risposta di Teresa Bellanova agli insulti sul vestito: la vera eleganza è rispettare il proprio stato d’animo

La neo ministra dell'Agricoltura insultata per il vestito replica su Twitter

Di Marta Vigneri
Pubblicato il 6 Set. 2019 alle 15:56 Aggiornato il 12 Set. 2019 alle 01:55
0
Immagine di copertina

Teresa Bellanova risponde agli insulti sul vestito

“La vera eleganza è rispettare il proprio stato d’animo: io ieri mi sentivo entusiasta, blu elettrica e a balze e così mi sono presentata. Sincera come una donna #qualcosadiblu”, così Teresa Bellanova risponde alla raffica d’insulti che le è piovuta addosso da quando ha indossato il vestito blu elettrico alla cerimonia di giuramento del nuovo governo al Qurinale.

Molti hanno criticato l’abito scelto dalla neo ministra dell’Agricoltura per farla sembrare una “balena”, e perché non adatto alle sue forme.

Bellanova ha approfittato del commento del celebre wedding planner tv Enzo Miccio per rispondere a chi l’ha attaccata.

E così su Twitter, condividendo il post di Miccio, ha detto la sua: “La vera eleganza è rispettare il proprio stato d’animo”, alla faccia degli haters.

Dopo i commenti degli haters scaturiti dal Tweet del giornalista Daniele Capezzone, che si chiedeva se il look della ministra non assomigliasse a un travestimento di Halloween, in molti si sono schierati in difesa di Bellanova.

Tra questi Matteo Renzi e altri membri del Pd.

“Chi insulta Teresa Bellanova per il suo abito, per il suo fisico, per la sua storia di bracciante agricola divenuta sindacalista e poi ministro non è degno di una polemica pubblica: è semplicemente un poveretto. Gente che polemizza così va solo compatita, nemmeno criticata”, scrive Renzi in un appassionato post su Facebook.

Aurelio Mancuso, presidente di Equality Italia, componente nazionale di Arcigay e della commissione nazionale di garanzia del Partito Democratico, scrive su Twitter a commento del post di Capezzone: “Un grande abbraccio a Teresa Bellanova”.

Teresa Bellanova, insulti social per il vestito indossato durante il giuramento

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.