Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 22:17
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Gossip

Le t-shirt delle Spice Girls per la parità di genere fatte da lavoratrici schiave in Bangladesh a 40 centesimi

Immagine di copertina
Le Spice Girls. Credit: Twitter/Spice Girls

Un'inchiesta del Guardian accende l'attenzione sulle condizioni di lavoro nella fabbrica in cui sono prodotte le magliette

Le magliette delle Spice Girls vendute per raccogliere fondi a favore dei diritti delle donne sono state fatte da lavoratrici schiavizzate. A renderlo noto è una inchiesta del Guardian, che ha denunciato le condizioni di sfruttamento in cui le donne sono costrette a lavorare.

Secondo il quotidiano britannico, le lavoratrici verrebbero pagate 40 centesimi di euro l’ora e sarebbero costrette a lavorare fino a sedici ore al giorno. I giornalisti del Guardian hanno raccolto le testimonianze delle donne sfruttate: dietro quelle magliette in cui campeggia la scritta “I Wanna Be a Spice Girl” si nascondono sudore e dolori di decine e decine di lavoratrici.

Insultate quando non raggiungono gli obiettivi prefissati con l’appellativo “figlie di puttana”, le donne lavorano in condizioni disumane per permettere che i fondi ricavati da quelle stesse magliette vengano utilizzati per combattere le diseguaglianze tra generi.

19,40 sterline per ogni capo, di cui 11,60 finiscono nelle tasche della associazione benefica – la Comic Relief – a cui le Spice Gilrs hanno commissionato le magliette. Per ora dall’associazione hanno fatto sapere di non aver incassato nulla.

Le popstar hanno annunciato la campagna affermando che la band ha sempre messo al centro la questione dell’uguaglianza e nel potere delle persone. Dal Bangladesh, però, dove si trova la fabbrica in cui le magliette vengono prodotte, i lavoratori si fanno sentire: “Non siamo abbastanza pagati e lavoriamo in condizioni disumane”.

Un portavoce delle Spice Girls ha dichiarato di essere “profondamente scioccato e inorridito” e afferma che sarebbe disposto a finanziare personalmente un’indagine sulle condizioni di lavoro della fabbrica. L’ente benefico Comic Relief  ha riferito di essere “scioccato e preoccupato”.

Dai piani alti dell’azienda che realizza le magliette, la Interstoff Apparel, dichiarano che i dati diffusi “semplicemente non erano veri”. Tuttavia, pare sia spuntato un catalogo di prove sulle condizioni in cui versano i dipendenti, incluse le accuse di salari incredibilmente bassi e di ore di lavoro incredibilmente oltre quelle sostenibili.

L’episodio delle t-shirt delle Spice Girls pone l’attenzione su un fenomeno probabilmente dilagante in Bangladesh, dove i lavoratori vengono fortemente sfruttati dai padroni, mentre l’Occidente è all’oscuro (o quasi) di tutto.

Ti potrebbe interessare
Gossip / Britney Spears completamente nuda su Instagram, fan sotto shock: “Ha toccato il fondo, qualcuno la aiuti”
Gossip / “Harry pronto a tornare a Londra”: il principe britannico furioso dopo il tradimento di Meghan
Gossip / Federico Fashion Style, lo sfogo sulla sua ex: “Non c’era più attrazione, ma ora non mi fa vedere mia figlia”
Ti potrebbe interessare
Gossip / Britney Spears completamente nuda su Instagram, fan sotto shock: “Ha toccato il fondo, qualcuno la aiuti”
Gossip / “Harry pronto a tornare a Londra”: il principe britannico furioso dopo il tradimento di Meghan
Gossip / Federico Fashion Style, lo sfogo sulla sua ex: “Non c’era più attrazione, ma ora non mi fa vedere mia figlia”
Gossip / Meghan Markle a letto con la guardia del corpo: Harry scopre tutto e chiede il divorzio
Gossip / Mistero Lopez-Affleck: Jennifer cancella le foto con Ben e sparisce da Instagram
Gossip / Amedeo Goria, la confessione hot: “I transessuali mi incuriosiscono…”
Gossip / La rivelazione di Cecilia Rodriguez e Ignazio Moser: “Abbiamo fatto l’amore nel camerino di Mattino 5”
Gossip / Chiara Ferragni racconta cosa pensa il figlio Leone del suo nome: “Sono morta”
Gossip / “Hai svaccato”: Chiara Nasti di nuovo nel mirino degli hater
Gossip / Grande Fratello Vip, Taylor Mega e la relazione con Giaele De Donà: la piccante rivelazione