Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 13:03
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Gossip

Le spese dei grillini dal barbiere di Montecitorio (che volevano abolire)

Immagine di copertina

spese m5s barbiere montecitorio – All’inizio i cinque stelle l’avevano urlato come un grido di battaglia: i barbieri di Montecitorio sono da abolire, troppi sprechi. Poi, invece, dai barbieri della Camera ci sono andati e sono diventati anche clienti affezionati.

Secondo quanto scritto da Il Giornale, i ministri del governo pentastellato si fanno tagliare e curare i capelli usando i “servizi di barberia” di Montecitorio. Tutti, o quasi: nella lista ci sono il vicepremier Luigi Di Maio, il guardiasigilli Alfonso Bonafede e il presidente della Camera Roberto Fico. Anche lui, che agli esordi del governo giallo-verde si era fatto fotografare mentre arrivava al lavoro in autobus, ha finito per cedere alla tentazione di un barbiere a portata di ufficio.

La spesa è modesta ma continua. Di Maio si è forse tagliato i capelli due volte in un mese spendendo 36 euro. A gennaio aveva speso 41 euro.

Poco, perché i barbieri sono pure sempre inquadrati come assistenti parlamentari e, in quanto tali, il loro stipendio non dipende dal numero di tagli e di messa in piega che riescono a portare a casa a fine mese. Quindi, possono mantenere i pezzi bassi: 15 euro un taglio, 8 euro la barba, 6 euro la frizione extra.

spese m5s barbiere montecitorio – La trattenuta per “servizi di barberia” di Fico registra 23 euro, un prezzo stimato per farsi barba e capelli.

Quando nel 2013 i grillini avevano esordito in Parlamento, avevano scritto all’allora presidente della Camera Boldrini: “I 1.521 dipendenti della Camera dei Deputati costano ai cittadini 270 milioni di euro ogni anno. Un costo insostenibile. Vogliamo conoscere i curriculum e stipendio di ogni dipendente”.

Di più: Grillo aveva detto che Montecitorio doveva essere aperta come una scatola di tonno. Ora, nella scatola ci sono caduti.

Ti potrebbe interessare
Gossip / Ilary Blasi e Francesco Totti verso la separazione consensuale: “Merito di Bastian”
Gossip / Damiano David, shopping in gioielleria con Giorgia Soleri: annuncio in arrivo?
Gossip / Totti e Noemi Bocchi si sono lasciati? La clamorosa indiscrezione sui social: “È finita”
Ti potrebbe interessare
Gossip / Ilary Blasi e Francesco Totti verso la separazione consensuale: “Merito di Bastian”
Gossip / Damiano David, shopping in gioielleria con Giorgia Soleri: annuncio in arrivo?
Gossip / Totti e Noemi Bocchi si sono lasciati? La clamorosa indiscrezione sui social: “È finita”
Gossip / Fedez chiede a Leone qual è il suo rapper preferito, la risposta del figlio lo lascia senza parole: “Fa male”
Gossip / Francesco Totti e la figlia Chanel insieme su TikTok: frecciatina a Ilary Blasi? | VIDEO
Gossip / La fidanzata di Ezio Greggio: “Mi piacciono gli uomini più grandi, che colpa ne ho se mi sono innamorata di lui”
Gossip / Paura per Clara Chia Marti: la nuova fidanzata di Piquè ricoverata d’urgenza in ospedale
Gossip / Bastian Muller esiste davvero: in vacanza con Ilary Blasi e la famiglia. Le foto
Gossip / La modella Katie Price: “Le mie te**e pesano due chili l’una, ma voglio il seno ancora più grande”
Gossip / Pamela Anderson e la rivelazione hot su Jack Nicholson: “Era in bagno con due donne”