Covid ultime 24h
casi +21.994
deceduti +221
tamponi +174.398
terapie intensive +127

Sanremo, anche Giuliano Sangiorgi si schiera con Baglioni: “Salvare vite è umano”

Di Antonio Scali
Pubblicato il 16 Gen. 2019 alle 11:50 Aggiornato il 12 Set. 2019 alle 08:58
0
Immagine di copertina

GIULIANO SANGIORGI DIFENDE BAGLIONI – L’hashtag #IostoconBaglioni continua a raccogliere consensi e adesioni, sia sui social sia tra artisti e cantanti. Il riferimento è alle polemiche seguite alle dichiarazioni sui migranti di Claudio Baglioni alla conferenza stampa del Festival, di cui il cantautore è per il secondo anno consecutivo direttore artistico.

L’ultimo in ordine di tempo a schierarsi è Giuliano Sangiorgi, leader dei Negramaro, che su una storia Instagram sul suo profilo ha scritto: “Io non sono un jukebox: ho un’anima, un cuore e un pensiero”. Una dichiarazione subito ripostata da molti fan dell’artista.

LEGGI ANCHE: Tutte le news e gli aggiornamenti su Sanremo 2019

“Chiedere alle nostre istituzioni di salvare vite umane non è fare politica ma essere UMANI”, ha aggiunto Sangiorgi.

LEGGI ANCHE: Tutti i cantanti che si sono schierati con Baglioni

Per chi non ricordasse i dettagli di questa polemica, facciamo un passo indietro.

Claudio Baglioni aveva infatti dichiarato in conferenza stampa: “Viviamo in un Paese incattivito, rancoroso, nei confronti di chi non è piacevole, non ci è amico, guardiamo gli altri con sospetto e credo che le misure messe in atto da questo Governo e da quelli precedenti non siano all’altezza. Siamo alla farsa”.

Una evidente critica all’operato del ministro dell’Interno Matteo Salvini, che ha suscitato numerose polemiche, tanto da parlare addirittura di un possibile rischio di epurazione dalla Rai per l’autore di Mille giorni di te e di me.

D’altronde la risposta di Salvini non si è fatta attendere: “Baglioni? Mi piace quando canta, non quando parla di immigrazione. I cantanti cantano, i ministri parlano”, aveva commentato il leader della Lega.

Non solo Sangiorgi. Molti atri artisti hanno espresso la loro solidarietà a Baglioni.

“Da sempre faccio anch’io parte di questa ‘sovversiva’ schiera di cantanti che credono di potere perfino esprimere delle opinioni. E sono anche abituato a sentirmi criticare per questo”, ha dichiarato a Repubblica Daniele Silvestri.

“Il fatto che noi facciamo questo mestiere non vuol dire che non abbiamo i nostri personali pensieri. E dobbiamo poterli esprimere liberamente”, ha commentato a La 7 la cantante Emma Marrone.

E ancora, Luca Barbarossa si chiede se “davvero nel 2019 in Italia siamo ridotti a dover specificare che ognuno può dire ciò che pensa, a prescindere dal mestiere che fa” mentre Simone Cristicchi, che prenderà parte al prossimo Sanremo scrive: “Sono fiero di essere stato ospite per ben due volte di O’Scià, il Festival a Lampedusa ideato da Claudio Baglioni.

Uno dei pochi artisti che ha sensibilizzato sull’argomento migranti, tenendo alta l’attenzione, a differenza di chi ci specula sopra. Io sono grato e #iostoconbaglioni”.

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.