Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Ultimo aggiornamento ore 10:48
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Gossip

Pene blu gigante: il murales comparso su un palazzo di Stoccolma

Immagine di copertina
Il murale di un pene blu alto cinque piani comparso su un palazzo della capitale svedese.

L'opera di street art che ricopre i cinque piani di uno stabile della capitale svedese ha provocato le proteste dei residenti

Un pene blu gigante è apparso sui muri di un palazzo di cinque piani nel quartiere di Kungsholmen della capitale della Svezia, Stoccolma.

Il murales, opera dell’artista Carolina Falkholt, sarà rimosso dopo solo una settimana dalla sua inaugurazione a causa delle lamentele dei residenti.

Il pene blu gigante è un murale intitolato “Fuck the world”.

L’azienda proprietaria del palazzo, l’Atrium Ljungberg, e i residenti locali hanno dichiarato di aver visto i lavori del murales per la prima volta la mattina dell’11 aprile 2018.

La società svedese aveva concesso il permesso a un gruppo di artisti locali, il Kollektivet Livet, di decorare il palazzo.

E ogni murale solitamente rimane per almeno sei mesi prima che ne venga commissionato uno nuovo, ma per il pene blu non sarà così.

“La cultura e l’arte sono importanti nello sviluppo degli ambienti urbani”, ha detto al quotidiano svedese Aftonbladet Camilla Klimt, responsabile marketing dell’azienda.

E ha aggiunto: “Certo, ci preoccupiamo della libertà artistica, ma allo stesso tempo dobbiamo rispettare le opinioni dei vicini”.

I residenti della zona lo hanno ritenuto “offensivo” per l’immagine del quartiere.

L’artista Carolina Falkholt aveva già dipinto un pene simile, di colore rosa, sul lato di un palazzo a Manhattan a New York, negli Stati Uniti.

pene blu murales Stoccolma
Il murale della street artist Carolina Falkholt a New York.

Sebbene alcune persone avessero visto il pene come “un spunto importante per il dibattito sulla sessualità, il corpo e il genere”, altri invece hanno “percepito il murale come offensivo”, ha detto la street artist Falkholt.

Ti potrebbe interessare
Gossip / Franco Oppini, la confessione hot: “Il mio segreto con Ada Alberti? Facciamo l’amore otto ore al giorno”
Gossip / Gli insulti alla moglie italiana di Morata dopo la partita contro la Spagna
Gossip / “Can Yaman furioso”, “Diletta Leotta lo trattiene”: cos’è successo davvero in Turchia | VIDEO
Ti potrebbe interessare
Gossip / Franco Oppini, la confessione hot: “Il mio segreto con Ada Alberti? Facciamo l’amore otto ore al giorno”
Gossip / Gli insulti alla moglie italiana di Morata dopo la partita contro la Spagna
Gossip / “Can Yaman furioso”, “Diletta Leotta lo trattiene”: cos’è successo davvero in Turchia | VIDEO
Gossip / Massimo Boldi è di nuovo innamorato, lei ha 34 anni di meno: “Mi sfugge, si ritrae”
Gossip / Amedeo Goria e la fidanzata Vera Miales: “Facciamo l’amore 5 volte al giorno”
Gossip / La compagna del virologo Pregliasco: “Totalmente contraria al fatto che vada in tv, gli dico che è un pirla”
Gossip / Jennifer Lopez e Ben Affleck di nuovo insieme: il video del bacio
Gossip / Giorgia Soleri, la fidanzata di Damiano dei Maneskin, fa coming out: “Sono bisessuale”
Costume / Kanye West e Irina Shayk stanno insieme: le foto della coppia in vacanza in Provenza
Gossip / “Me sto a sentì male”, la reazione della fidanzata di Damiano per la vittoria all’Eurovision