Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 19:46
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Gossip

Paola Ferrari: “Salvini e Di Battisti? Li apprezzo, ma per il loro modo di comunicare”

Immagine di copertina
Matteo Salvini, Paola Ferrari e Alessandro Di Battista

La giornalista Rai ha parlato a lungo di politica e della sua esperienza

PAOLA FERRARI SALVINI DI BATTISTA – Matteo Salvini e Alessandro Di Battista. Ecco chi, secondo Paola Ferrari – giornalista sportiva Rai – sono gli uomini politici che sanno sfruttare al meglio la comunicazione. La conduttrice di 90° minuto, intervistata nel marzo 2019 nel corso della trasmissione di Radio 1 Un giorno da pecora, ha affermato di apprezzare sia il segretario della Lega che uno degli esponenti di spicco del Movimento Cinque Stelle.

“Non politicamente, intendo come simpatia, come persone capaci nel proprio lavoro, che sanno comunicare”, ha sottolineato Ferrari. Che, dunque, non è vicina per le idee politiche ai due, ma che ritiene incisivi nel loro modo di parlare. “Salvini è molto più casereccio, ha un modo di comunicare vincente anche se alcune volte non mi piace. Di Battista nel comunicare ha po’ più la puzza sotto il naso, ma è sempre efficace”, ha specificato la giornalista. Ferrari, poi, ha aggiunto che propende per il vicepremier perché legati dalla stessa fede calcistica, il Milan. E su Luigi Di Maio ha commentato:  “Non mette soggezione, funziona perché sembra l’amico della porta accanto”.

La presentatrice Rai ha confessato di non aver votato per il Carroccio alle ultime elezioni politiche, quelle del 4 marzo 2018. Ma in passato sì, e precisamente negli anni Ottanta. Lei, comunque, si considera una donna di destra, anche se non condivide a pieno tutti gli ideali: “Quando si parla di valori sì, su altre cose no: ad esempio sono per la madre surrogata e sono favorevole ai matrimoni gay”.

Alle politiche del 2018, infine, la giornalista ha negato di essere stata contattata da Giorgia Meloni per la sua candidatura con Fratelli d’Italia. “Me lo ha chiesto invece Lorenzo Cesa per Noi con l’Italia. Ma a me non interessa fare politica, non sono abbastanza diplomatica, sono troppo fumantina”, ha concluso Ferrari.

Tutto quello che c’è da sapere su Paola Ferrari e Diletta Leotta
Ti potrebbe interessare
Gossip / Fedez a Pomeriggio Cinque: “Chi vive sperando…”
Gossip / Fedez e Chiara Ferragni: è davvero finita? “Lei ha rimesso l’anello al dito”
Gossip / Fedez e l’amara ironia sui social: “Ragazzi mi serve un portafortuna”
Ti potrebbe interessare
Gossip / Fedez a Pomeriggio Cinque: “Chi vive sperando…”
Gossip / Fedez e Chiara Ferragni: è davvero finita? “Lei ha rimesso l’anello al dito”
Gossip / Fedez e l’amara ironia sui social: “Ragazzi mi serve un portafortuna”
Gossip / Chiara Ferragni intercettata fuori dallo psicologo: “È un momento doloroso” | VIDEO
Gossip / Dagospia: “Ferragni e Fedez si sono visti venerdì, scambio di lettere infuocato. E lui cerca casa”
Gossip / Fedez e Chiara Ferragni in crisi già da diversi mesi: “Lui dormiva nella camera degli ospiti”
Gossip / Travaglio sulla lite dei Ferragnez: “Separati per causa mia? Ecco perché lui non l’ha difesa”
Gossip / Tomaso Trussardi replica a Chiara Ferragni: "È stata offensiva"
Gossip / Rottura tra Chiara Ferragni e Fedez? Il team dell’influencer smentisce la presunta relazione con Tomaso Trussardi
Gossip / Rottura tra Chiara Ferragni e Fedez? L’esperto divorzista: “In caso di separazione, i figli dovrebbero essere affidati alla madre”