Me

Michelle Hunziker: “Non l’ho mai detto a nessuno. Sarò pazza, ma volevo fare l’interprete Nasa” | VIDEO

La showgirl svizzera non aveva intenzione di lavorare in tv quando era bambina

Di Marta Vigneri
Pubblicato il 13 Ott. 2019 alle 12:49 Aggiornato il 13 Ott. 2019 alle 12:51

Michelle Hunziker: “Volevo fare l’interprete Nasa”

“Io volevo fare l’interprete, perché ero cresciuta con tre lingue, mia mamma è olandese, mio papà è svizzero tedesco e metà francese, sono cresciuta in una scuola tedesca”: Michelle Hunziker parla ai microfoni dal sito “al femminile” Freeda delle sue passioni infantili, e di quello che avrebbe sempre voluto fare da grande.

Forte delle sue origini meticce e della circolazione di lingue diverse all’intero della stessa famiglia, la conduttrice storica di Striscia La Notizia dichiara di aver sempre voluto fare l’interprete.

E non solo. Hunziker coltivava altri sogni, molto diversi dalla professione che poi ha effettivamente svolto, da grande. Così nel filmato condiviso sulla pagina di Freeda, Michelle Hunziker rivela: “Ti dico una cosa che non ho mai detto a nessuno. So che è da matta, però io volevo fare l’interprete.. alla Nasa”.

La showgirl svizzera voleva insomma lavorare per l’agenzia spaziale degli Stati Uniti. Pensava in grande, e sognava di essere tra le stelle.

“Poi a un certo punto mi da questo shock, che a 16 anni si innamora di un italiano (io innamoratissima con il mio ragazzino in svizzera). Mi dice, guarda, ci dobbiamo trasferire in Italia. Allora vado a Milano e provo a fare la modella. Ma era difficile”, rivela il volto di Striscia, ex moglie di Eros Ramazzotti e attuale consorte di Tomaso Trussardi.

“Ma quando è iniziato il mondo della televisione, mi si è aperto un mondo”.

Alla fine, Michelle Hunziker ha optato per un mestiere in tv, che le ha portato lo stesso tanta fortuna.

Michelle Hunziker e Caterina Balivo: l’abito più apprezzato al Green Fashion Award di Milano