Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Ultimo aggiornamento ore 19:58
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Gossip

McDonald’s, un’inchiesta rivela la presenza di feci e batteri sui touchscreen salta fila

Immagine di copertina

L'azienda americana ha smentito sostenendo che i dispositivi vengono puliti quotidianamente

Batteri e residui di feci sui touchscreen di McDonald’s. Sugli schermi dei ristoranti della nota catena americana – utilizzati per saltare la fila – secondo un’inchiesta realizzata dalla London Metropolitan University e da Metro.co.uk sarebbero presenti microrganismi dannosi per l’uomo.

I batteri presenti sui touchscreen di McDonald’s

I ricercatori hanno esaminato otto locali nel Regno Unito – due a Birmingham, sei a Londra – raccogliendo alcuni tamponi. Secondo i risultati, nei fast food sono presenti batteri appartenenti alla famiglia Listeria che, tra le varie conseguenze, possono causare listeriosi (malattia infettiva) e portare all’aborto le donne in gravidanza che la contraggono.

Batteri Proteus, poi, sono stati trovati su tre quarti degli schermi presi in esame. Si tratta di microrganismi che normalmente sono all’interno delle feci umane e sui topi. Inoltre, dagli studi è emersa la presenza di stafilococco e di batteri del genere Klebsiella, che possono provocare infezioni alle vie urinarie, diarrea, setticemia e, in alcuni casi, polmonite.

Le reazioni

Paul Matawele, medico e coordinatore dell’indagine, ha affermato a proposito dello studio: “Siamo molto sorpresi di aver trovato tanti batteri intestinali e fecali. I touchscreen sono sempre più utilizzati, ma questi risultati consigliano di non mangiare direttamente dopo averli toccati, perché sono antigienici e diffondono malattie”.

McDonald’s, dal suo canto, ha sostenuto che i touchscreen vengono puliti tutti i giorni e che, in ogni caso, tutti i ristoranti sono muniti di servizi igienici per poter lavare le mani prima di consumare un pasto.

I ricercatori, comunque, hanno chiarito che l’inchiesta ha riguardato un numero esiguo di locali e che, dunque, non vale per tutti i fast food della M gialla.

Ti potrebbe interessare
Gossip / Franco Oppini, la confessione hot: “Il mio segreto con Ada Alberti? Facciamo l’amore otto ore al giorno”
Gossip / Gli insulti alla moglie italiana di Morata dopo la partita contro la Spagna
Gossip / “Can Yaman furioso”, “Diletta Leotta lo trattiene”: cos’è successo davvero in Turchia | VIDEO
Ti potrebbe interessare
Gossip / Franco Oppini, la confessione hot: “Il mio segreto con Ada Alberti? Facciamo l’amore otto ore al giorno”
Gossip / Gli insulti alla moglie italiana di Morata dopo la partita contro la Spagna
Gossip / “Can Yaman furioso”, “Diletta Leotta lo trattiene”: cos’è successo davvero in Turchia | VIDEO
Gossip / Massimo Boldi è di nuovo innamorato, lei ha 34 anni di meno: “Mi sfugge, si ritrae”
Gossip / Amedeo Goria e la fidanzata Vera Miales: “Facciamo l’amore 5 volte al giorno”
Gossip / La compagna del virologo Pregliasco: “Totalmente contraria al fatto che vada in tv, gli dico che è un pirla”
Gossip / Jennifer Lopez e Ben Affleck di nuovo insieme: il video del bacio
Gossip / Giorgia Soleri, la fidanzata di Damiano dei Maneskin, fa coming out: “Sono bisessuale”
Costume / Kanye West e Irina Shayk stanno insieme: le foto della coppia in vacanza in Provenza
Gossip / “Me sto a sentì male”, la reazione della fidanzata di Damiano per la vittoria all’Eurovision