Covid ultime 24h
casi +13.633
deceduti +472
tamponi +264.728
terapie intensive -28

Il post di Salvini che ha smesso di fumare scatena l’ironia sul web

Di Cristiana Mastronicola
Pubblicato il 9 Lug. 2019 alle 11:01 Aggiornato il 12 Set. 2019 alle 02:20
0
Immagine di copertina
Matteo Salvini. Credit: Twitter

Matteo Salvini senza sigarette | Il post | Tutte le volte in cui ci ha provato

Matteo Salvini senza sigarette da 110 lunghissimi giorni. È lo stesso vicepremier leghista, tra un post contro le Ong e uno di plauso alle forze dell’ordine, a scriverlo su tutti i canali social. Il faccione del ministro dell’Interno in primissimo piano e in mano un classico cartellino “divieto di fumare” staccato da qualche parete.

Matteo Salvini senza sigarette | Il post

“E comunque, nonostante le incazzature, sono 110 giorni che non tocco una sigaretta: non si molla! Buon martedì Amici”, scrive un abbronzato e sorridente Matteo Salvini.

Sotto al post si scatena l’immancabile ironia: “Ecco bravo… Adesso il prossimo traguardo è: Devo andare a lavorare! Forza, giorno dopo giorno non è difficile!”, si legge in un commento. “Sapessi a noi come fumano le palle”, risponde un altro utente. “Ecco, ora è il caso che cominci a proiettarti al di fuori del microcosmo Matteo e che capisci che c’è pure un mondo da ripulire e Salvare”. si legge ancora. “Dovresti fare lo stesso con i panini con le salsicce”, commenta un altro. E ancora: “Il cartello l’hai smontato col cacciavite dal cortile del Viminale? Allora ogni tanto ci vai!”.

Tutte le volte in cui ci ha provato

Un divorzio difficile, quello di Matteo Salvini e le sigarette. Ciclicamente, infatti, il vicepremier annuncia (rigorosamente sui social) di aver smesso finalmente di fumare. Poi ci ricasca, ma poi ci riprova, in un circolo vizioso che non trova fine.

Nel 2014 l’attuale vicepremier leghista affermava di essere arrivato al settimo anno senza sigarette. Poco dopo, però, Salvini riprendeva col vizio del fumo. Il 31 dicembre prometteva di smettere di fumare: “Io tra 26 minuti smetto di fumare. Domani sarò un po’ nervosetto!”, avvertiva. Ma due anni dopo faceva la stessa cosa, più o meno con le stesse parole: “Amici come promesso oggi smetto di fumare. Chi mi fa compagnia?”.

Sembrava mantenere la promessa, nella seconda metà del 2018, poi però il vicepremier è stato beccato, a novembre, a fumare una sigaretta. Ma era appena finita la storia con Elisa Isoardi e una debolezza era lecita.

Poi ha promesso ancora e oggi festeggia 110 giorni senza sigarette. Un bel record. Chissà quando torneremo a leggere il solito: “Oggi smetto di fumare. Chi mi fa compagnia?”.

Giornata mondiale contro il fumo, Salvini su Twitter: “Ho smesso”

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.