Covid ultime 24h
casi +17.455
deceduti +192
tamponi +257.024
terapie intensive +15

Rivelazione di Giorgia: “Alex Baroni mi ha lasciato un messaggio sul telefono la sera prima di morire”

Il cantautore è morto quasi vent'anni fa dopo un tragico incidente in moto a Roma. Era stato legato sentimentalmente alla cantante

Di Anna Ditta
Pubblicato il 1 Mar. 2019 alle 16:22 Aggiornato il 12 Set. 2019 alle 03:49
0
Immagine di copertina
Giorgia sul palco del teatro Ariston durante Sanremo 2019. Credit: ANSA/ETTORE FERRARI

“Non sono mai stata brava a parlare di lui, ma Alex va ricordato, come uomo e come artista, perché ha rappresentato un momento importante per la musica italiana”. Giorgia, una delle artiste più amate dal pubblico italiano, dopo quasi vent’anni parla pubblicamente della scomparsa del cantautore Alex Baroni, suo ex compagno, e rivela: “la sera prima di morire mi aveva lasciato un messaggio sul telefono”.

Giorgia racconta a Verissimo, su Canale 5, nella puntata del 2 marzo come la sua vita sia stata segnata dalla scomparsa di Alex Baroni, avvenuta il 13 aprile del 2002, a seguito di un incidente in moto.

“La sua perdita è stata una voragine nella mia vita e in quella della sua famiglia”, dice la cantante, che all’epoca aveva 31 anni.

Giorgia e Alex Baroni erano stati legati sentimentalmente dal 1997, ma la loro relazione si era conclusa nel 2001.

“La sera prima di morire mi aveva lasciato un messaggio sul telefono al quale non avevo risposto”, rivela adesso la cantante romana. “Questo messaggio l’ho conservato per molto tempo, poi mi si è cancellato, credo sia stato un segno”.

Alla conduttrice Silvia Toffanin, che le chiede come abbia fatto a superare questo terribile dolore, la cantante romana confida: “Non so veramente come ho fatto. Sembra che sia successo un momento fa. Ho avuto una serie di anni di sbandamento, anni devastanti. Ci vuole del tempo per ritirarsi un po’ su”.

“Sono stata aiutata dagli amici e da una ventina d’anni di psicoanalisi”, annette Giorgia, che nel 2004 incontra il suo attuale compagno, il ballerino e coreografo Emanuel Lo.

Dalla loro unione dalla quale nasce il piccolo Samuel: “Finalmente, dopo sette anni in cui ci provavamo, è arrivato Samuel. Vivevo questa mancanza con grande tristezza, ma nel momento in cui ho rinunciato mentalmente all’idea di diventare madre, è arrivato questo biondino meraviglioso”.

Dopo quindici anni di unione, per coronare questo amore mancherebbe solamente un matrimonio. A tal proposito Giorgia ammette: “In realtà molti anni fa Emanuel mi ha chiesto di sposarlo e io gli ho anche detto di sì. Poi, però, se non è la donna che organizza, l’uomo non lo fa, perciò è finita lì”.

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.