Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 21:21
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Gossip

“Parenzoooo, Parenzo dove sei, perché non mi affronti”: Mario Giordano a TPI Fest! | VIDEO

Il momento in cui l'ex direttore del Tg4 è salito sul palco punzecchiando simpaticamente il collega

Mario Giordano a TPI Fest: “Parenzo perché non mi affronti” | VIDEO

“Parenzoooo, Parenzo dove sei, perché non mi affronti”: così il giornalista Mario Giordano è salito sul palco del TPI Fest! a Sabaudia, dove nella serata di lunedì 22 luglio è intervenuto come ospite al dibattito “Europa Sì, Europa No”.

Al simpatico siparietto sono seguite le scuse dell’ex direttore del Tg4 al collega David Parenzo con il quale aveva avuto un acceso diverbio durante la diretta del programma radiofonico La Zanzara mentre discutevano sul tema della Sea Watch.

“Io chiedo scusa, ma anche Parenzo deve ritirare gli insulti” ha detto Giordano.

Mario Giordano chiede scusa a David Parenzo dal palco del TPI Fest a Sabaudia dopo la furiosa lite in Tv | VIDEO

Scuse che sono state accettate, ma per il momento non contraccambiate, da David Parenzo, il quale, nella mattinata del 23 luglio ha scritto sul suo profilo Facebook: “Ok, scuse accettate! Quando qualcuno mi chiede scusa è educazione (in genere) accettarle. Ci rivedremo presto per nuove battaglie (con il dovuto rispetto)”.

La lite tra i due

Come detto precedentemente tutto è cominciato durante La Zanzara, il noto e discusso programma radiofonico che David Parenzo conduce con Giuseppe Cruciani su Radio24.

Mentre affrontavano il tema della Sea Watch, delle Ong e dei migranti più in generale, i due hanno cominciato a discutere sempre più animatamente.

Un dibattito sempre più incandescente, che successivamente è sfociato in una serie accuse e insulti, terminati con la minaccia di querela da parte di Parenzo nei confronti di Giordano, a meno che quest’ultimo non si fosse scusato.

In particolare, a mandare su tutte le furie David Parenzo è stata la frase “marchettaro, raccomandato, figlio di papà” che Mario Giordano gli ha rivolto verso la chiusura della trasmissione.

Con le scuse di Giordano, comunque, la vicenda dovrebbe chiudersi definitivamente qua, anche se Parenzo, sempre sui social, ha “sfidato” il collega promettendogli nuove battaglie verbali.

Qui il programma del TPI Fest!
Ti potrebbe interessare
Gossip / Rottura tra Chiara Ferragni e Fedez? L’esperto divorzista: “In caso di separazione, i figli dovrebbero essere affidati alla madre”
Gossip / Chiara Ferragni: “La mia priorità è proteggere i figli. Meglio tenere i problemi in famiglia”
Gossip / Selvaggia Lucarelli: “Fedez ora dimentica i diritti civili e si butta a destra”
Ti potrebbe interessare
Gossip / Rottura tra Chiara Ferragni e Fedez? L’esperto divorzista: “In caso di separazione, i figli dovrebbero essere affidati alla madre”
Gossip / Chiara Ferragni: “La mia priorità è proteggere i figli. Meglio tenere i problemi in famiglia”
Gossip / Selvaggia Lucarelli: “Fedez ora dimentica i diritti civili e si butta a destra”
Gossip / Rottura con Chiara Ferragni, Fedez rompe il silenzio: “Vi pare un gioco?”
Gossip / È stata Chiara Ferragni ad aver cacciato Fedez da casa: “Settimane di silenzi”
Gossip / Separazione Ferragnez? Arriva il post “vendicativo” di Myrta Merlino
Gossip / “Chiara Ferragni ha contattato un avvocato divorzista per la separazione da Fedez”: l’indiscrezione
Gossip / Il direttore di Novella 2000: “Ecco dov’è andato Fedez dopo la rottura con Chiara Ferragni”
Gossip / Crisi Ferragnez, l’esperta di marketing non ci crede: “Ecco cosa c’è dietro”
Gossip / Rottura con Fedez, fonti vicine a Chiara Ferragni: “Non era preparata, ora aspetta di capire”