Covid ultime 24h
casi +13.331
deceduti +488
tamponi +286.331
terapie intensive -4

Il cenone di Capodanno da Carlo Cracco costa 350 euro a persona: ecco il menù

Quanto siete disposti a spendere per festeggiare l'inizio del nuovo anno con le prelibatezze dello Chef più famoso d'Italia?

Di Veronica Di Benedetto Montaccini
Pubblicato il 30 Dic. 2018 alle 08:46 Aggiornato il 12 Set. 2019 alle 09:07
0
Immagine di copertina
Lo chef Carlo Cracco

Cracco menù Capodanno – Il cenone di Capodanno di Carlo Cracco non è per tutte le tasche.

I costi – Il costo del cenone di Capodanno firmato dallo chef stellato è in linea con i prezzi praticati normalmente nel locale che si sviluppa su più piani in quello che viene definito il “salotto di Milano”: si parte da una base di 350 euro per il cenone, ma le bevande sono escluse. Nel menù ci sono piatti raffinati come l’uovo soffice dorato servito con lattuga, cedro e caviale e un’ostrica in crosta di cacao con caramello salato e noci al latte. Il Bistrot costa leggermente meno, si può per esempio optare per la famosa pizza a 20 euro. i costi sono simili agli altri chef stellati, come da Heinz Beck a Roma o da Antonino Cannavacciuolo a Villa Crespi sul lago d’Orta.

Il menù del cenone di Capodanno da Cracco –  Il menù degustazione offerto prevede diverse portate, tra antipasti, primo, secondo e dolci. Per iniziare un aperitivo di benvenuto e calice di Champagne. si prosegue con insalata russa caramellata, ostrica in crosta di cacao con caramello salato e noci al latte e code di scampi marinate al lampone e ananas arrosto. A completare gli antipasti c’è un uovo soffice dorato servito con lattuga, cedro e caviale. Il menù prosegue con ravioli di bietole, ricotta, funghi e tartufo bianco e il secondo composto da filetto di vitello gratinato e salsa al caffè. Come dessert è stato scelto cioccolato bianco, sorbetto al lychees, rose e zucchero moscovado e piccola pasticceria.

La prenotazione – Potrebbe ormai essere troppo tardi: i posti nel Ristorante Cracco nella Galleria Vittorio Emanuele II di Milano sono limitati. La scelta del prezzo è stata dettata dalla vastissima possibilità di scelta, sono duemila le etichette disponibili, e dal fatto che da Cracco vanno anche famiglie con bambini o persone che rinunciano volentieri al vino. Per abbinare vini al calice al menù proposto si devono infatti aggiungere 200 euro a persona.

Piano B –  Le pietanze offerte sono sicuramente di altissimo livello, ma se non si vuole spendere una cifra esorbitante , ma si vuole lo stesso provare la cucina di Cracco, si può optare per il bistrot, vale a dire il locale che si trova al piano terra della Galleria. Lì si può mangiare la “famosa” pizza margherita di Cracco. Il menù degustazione offerto a chi trascorrerà la sera di San Silvestro da Cracco costa 150 euro, anche in questo caso bevande escluse.

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.