Covid ultime 24h
casi +14.078
deceduti +521
tamponi +267.567
terapie intensive -43

Il fidanzato guarda altre donne, lei gli spacca un laptop in testa su un volo per Los Angeles

L'episodio è avvenuto su un volo della compagnia American Airlines partito da Miami e diretto a Los Angeles

Di Giovanni Macchi
Pubblicato il 24 Lug. 2019 alle 18:46 Aggiornato il 12 Set. 2019 alle 02:12
0
Immagine di copertina

Una moglie gelosa ha picchiato il marito in aereo: il video della reazione

Una moglie gelosa ha picchiato il marito usando un tablet in aereo.

Lui, il suo fidanzato, stava guardando altre donne. Lei, presa dalla gelosia, non l’ha accettato ed è andata su tutte le furie.

Ha reagito, ha urlato e gli ha rotto un pc portatile in testa. L’episodio è successo su un volo partito da Miami e diretto a Los Angeles e la scena è stata immortalata da altri passeggeri che hanno ripreso l’acceso litigio e hanno postato il video su Twitter e YouTube.

Le immagini parlano chiaro: la coppia inizia a litigare mentre è seduta ai primi posti. Due hostess intervengono per cercare di calmare la donna, che urla e inveisce contro il proprio compagno, che le siede accanto. Pochi istanti dopo, l’uomo si alza e la donna, seguendolo, prende il laptop e glielo tira in testa.

La polizia di Miami ha aperto un’indagine sull’accaduto.

Come si sente nelle riprese, la donna ha urlato:  “Vuoi provare a guardare altre donne?…fottiti!”.

Alla richiesta di una hostess, che la pregava di non bestemmiare perché in aereo c’era anche un bambino, la donna ha risposto. “Sì, lo so, ho consultato il bambino”. Per la forza con cui è stato sbattuto sulla testa dell’uomo,  prima di iniziare a prenderlo a pugni, il portatile si è rotto.

La reazione dell’American Airlines

I passeggeri hanno urlato in preda al terrore. A intervenire è stato anche il pilota, che ha informato la signora che sarebbe stata accusata di aggressione. Non colpita dalla segnalazione, ha risposto: “Bene, qualunque cosa”.

La compagnia aerea American Airlines, scusandosi con i suoi viaggiatori, ha dichiarato a The Sun Online: “Ringraziamo l’equipaggio americano che è intervenuto rapidamente. Le loro azioni hanno portato a un ambiente sicuro per tutti i nostri passeggeri. Si prega di contattare il dipartimento di polizia di Miami-Dade per ulteriori dettagli sulla loro indagine”.

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.