Covid ultime 24h
casi +22.865
deceduti +339
tamponi +339.635
terapie intensive +64

L’architettura sovietica sospesa tra passato e futuro in Georgia

Di Anna Ditta
Pubblicato il 5 Lug. 2017 alle 12:12 Aggiornato il 5 Lug. 2017 alle 12:16
2

Una volta parte dell’Unione Sovietica con il nome di “Repubblica socialista sovietica georgiana”, e divenuta indipendente nel 1991, la Georgia ha ancora edifici costruiti nei decenni del dopoguerra e sparsi in tutto il paese.

Una serie di immagini dei fotografi italiani Roberto Conte e Stefano Perego, realizzata tra il 2015 e il 2016, si concentra su questi edifici sospesi tra passato e futuro.

2
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.