Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Ultimo aggiornamento ore 20:05
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

Nello Yemen il 92 per cento dei bambini nasce sottopeso

Immagine di copertina
Immagine generica

A sostenerlo sono i dati pubblicati dall'Unicef il 15 ottobre 2019

Nello Yemen il 92 per cento dei bambini nasce sottopeso. Si tratta di un dato allarmante, che emerge dal rapporto Unicef sulla nutrizione infantile, pubblicato oggi, martedì 15 ottobre 2019.

Se nel resto del mondo i bambini nati sottopeso sono, in media, il 29 percento, nello Yemen quasi tutti i bambini soffrono di gravi problemi di mal nutrizione sin dalla nascita.

Henrietta Fore, direttore esecutivo dell’Unicef, ha detto: “Se i bambini mangiano male, vivono male” e ha aggiunto: “Stiamo perdendo terreno nella lotta per le diete sane”.

Secondo l’organismo delle Nazioni Unite, a livello globale, un bambino su tre di età inferiore ai cinque anni è denutrito o sovrappeso.

Nonostante un significativo calo della fase di arresto della crescita nei Paesi poveri, 149 milioni di bambini pesano ancora troppo poco per la loro età, una condizione clinica che compromette lo sviluppo del cervello e del corpo.

Per i bambini in età prescolare dello Yemen, le cifre relative all’arresto della crescita sono particolarmente gravi, con il 46 per cento interessato sulla base dei dati raccolti tra il 2013-2018, rispetto al 22 per cento a livello globale nello stesso periodo.

Lo Yemen, stato meridionale della Penisola araba, è stato al centro di un’operazione militare condotta da una coalizione a guida saudita nel marzo 2015 nel tentativo di fermare il movimento Houthi, che controlla la capitale Sana’a dal 2014.

Le Nazioni Unite hanno descritto la situazione nel Paese come la peggiore umanitaria del mondo crisi.

Il mese scorso, l’Unicef ha anche rivelato che due milioni di bambini yemeniti restano fuori dalla scuola con quasi mezzo milione di abbandoni da quando il conflitto si è intensificato a causa degli attacchi aerei della coalizione.

Ogni 5 secondi muore un bambino sotto i 15 anni: il rapporto Unicef sulla mortalità infantile

Ti potrebbe interessare
Esteri / “Una persona è vecchia quando si sente tale”: la regina Elisabetta rifiuta il premio “Anziani dell’anno”
Esteri / Facebook cambierà nome: presto l’annuncio ufficiale
Esteri / Le femministe fanno causa a Miss France: “Spettacolo sessista e discriminatorio”
Ti potrebbe interessare
Esteri / “Una persona è vecchia quando si sente tale”: la regina Elisabetta rifiuta il premio “Anziani dell’anno”
Esteri / Facebook cambierà nome: presto l’annuncio ufficiale
Esteri / Le femministe fanno causa a Miss France: “Spettacolo sessista e discriminatorio”
Esteri / Regno Unito, torna a fare paura il Covid: oltre 200 morti al giorno e 43mila casi. Sotto osservazione nuova mutazione
Esteri / Caso Polonia, Von der Leyen: “Sentenza della corte polacca è sfida all’Ue”. Morawiecki: “No a ricatti”
Esteri / Morto Colin Powell, primo afroamericano a ricoprire il ruolo di segretario di Stato Usa
Esteri / La crisi climatica colpisce Gaza: il territorio palestinese rimarrà senza olio
Esteri / Crisi climatica: negli Stati Uniti il fiume Colorado rischia di scomparire
Esteri / Scotland Yard, il deputato britannico David Amess è stato ucciso “per terrorismo”
Esteri / Polonia, in piazza per dire No all’uscita dall’Ue: il fotoreportage su The Post Internazionale