Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 17:40
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Esteri

Volo Bucarest-Il Cairo: egiziano trascinato di peso fuori dall’aereo, le immagini diventano virali | VIDEO

 

Su un volo Bucarest-Il Cairo, è andato in scena l’arresto di un uomo egiziano e della sua famiglia. Tutti sono stati costretti con violenza a scendere dall’aereo dalla polizia: il video della scena è stato ripreso da un altro passeggero e postato sui social.

Prima hanno chiesto alla famiglia intera di cambiare posto, poi li hanno trascinati di forza fuori dall’aereo, mentre gli altri passeggeri protestavano. L’episodio è avvenuto all’aeroporto di Bucarest su un volo di linea della compagnia Tarom diretto alla capitale egiziana.

Nelle immagini diffuse sui social da un passeggero – che poi le ha rimosse – si vede nitidamente l’intervento degli agenti di sicurezza che cercano di ammanettare l’uomo. Dopo attimi di panico, scattano le manette ai polsi dell’egiziano, che viene trascinato di peso fuori dall’aereo.

Le immagini che immortalano la violenza con cui gli agenti arrestano l’uomo sono rimbalzate da una parte all’altra del mondo, spingendo la compagnia aerea romena Tarom a spiegare quanto avvenuto sul volo Bucarest-Il Cairo.

Secondo quanto si legge sul comunicato della Tarom, la famiglia egiziana sull’aereo occupava i sedili posti in corrispondenza dell’uscita di sicurezza. Nessun membro del nucleo familiare conosceva il romeno né l’inglese e questo non permetteva loro di occupare quei posti. In caso di emergenza, non avrebbero compreso le indicazioni, ostruendo le operazioni di soccorso.

In più, Tarom scrive che la famiglia aveva posizionato dei bagagli sotto ai sedili. Anche questa sarebbe una pratica vietata per chi siede in corrispondenza delle uscite di sicurezza.

L’uomo che nelle immagini viene ammanettato non avrebbe capito che gli agenti stavano chiedendo a lui e alla sua famiglia di cambiare posto e avrebbe avuto una reazione inappropriata, arrivando a insultare e a sputare contro gli agenti della sicurezza. Solo a quel punto si è reso necessario l’intervento della polizia.

Il post della compagnia Tarom
Selfie sorridente davanti all’epigrafe di uno dei ragazzi morti nell’incidente di Jesolo: pestato
Ti potrebbe interessare
Esteri / Un nuovo Commonwealth con i Paesi europei più ostili alla Russia: il piano di Boris Johnson
Esteri / Muskgate: l’accusa di molestie e il giallo dei 250mila dollari pagati da SpaceX
Esteri / L’Oklahoma approva la legge contro l’aborto: è la più restrittiva degli Usa
Ti potrebbe interessare
Esteri / Un nuovo Commonwealth con i Paesi europei più ostili alla Russia: il piano di Boris Johnson
Esteri / Muskgate: l’accusa di molestie e il giallo dei 250mila dollari pagati da SpaceX
Esteri / L’Oklahoma approva la legge contro l’aborto: è la più restrittiva degli Usa
Esteri / La disperata fuga in auto sulle strade del Donbass tra le bombe dei russi
Esteri / Guerra in Ucraina, Lavrov, il piano di pace italiano "non è serio". L'Italia revoca 4 onorificenze ai russi "per indegnità"
Esteri / Strage in Texas, chi è Salvador Ramos: il killer che ha sparato a scuola uccidendo 19 bambini
Esteri / Dopo 11 anni, una consulente di Shell si dimette e accusa l’azienda: “Ha causato danni estremi all’ambiente”
Esteri / Elon Musk sulla crisi demografica in Italia: “Se continua così non ci saranno più italiani”
Economia / Soros scrive a Draghi: “Tasse sul gas russo per punire Putin”
Esteri / Strage in Texas, la rabbia del coach Nba Steve Kerr che irrompe in conferenza stampa: “Non parlerò di basket”