Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 17:07
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Esteri

30 persone avvelenate da un liquore contenente metanolo in Pakistan

Immagine di copertina

Le vittime, per lo più membri della minoranza cristiana, avevano ingerito la bevanda alcolica la sera di Natale

Oltre 30 persone sono morte e decine sono in gravi condizioni dopo aver bevuto una bevanda alcolica poi risultata tossica in Pakistan.

Le vittime sono per lo più cristiani che avevano bevuto il liquore fatto in casa nella città di Toba Tel Singh, nel Punjab pakistano, per festeggiare il Natale.

Secondo quanto riferito dalla polizia locale, le vittime avevano assunto la bevanda nella serata del 25 dicembre, ma il mattino dopo molti di loro non si sono svegliati.

Venticinque persone sono ancora ricoverate in ospedale, dove li hanno sottoposti a una lavanda gastrica.

Le autorità stanno adesso indagando sulla provenienza del liquore, probabilmente fatto in casa.

Era già successo un episodio simile in ottobre, sempre nella provincia del Punjab, quando a morire erano state 11 persone.

In Pakistan, comprare e bere alcolici è severamente vietato ai cittadini di fede musulmana mentre le minoranze confessionali hanno bisogno di un permesso speciale. Questo fa sì che vengano prodotte clandestinamente bevande alcoliche che spesso risultano velenose a causa della presenza di metanolo.

— LEGGI ANCHE: Almeno 48 persone sono morte avvelenate in Russia per aver ingerito lozione da bagno

Ti potrebbe interessare
Esteri / Italia a e 12 Paesi a Israele: “Contrari a operazione a Rafah”. Media palestinesi: "Bombardata scuola a Gaza, quattro morti". Sbarcati primi aiuti Gaza attraverso molo temporaneo Usa
Esteri / Slovacchia, il primo ministro Robert Fico è "grave ma in condizioni stabili"
Esteri / L'esercito israeliano: “5 soldati a Gaza uccisi da fuoco amico”. Altre truppe israeliane verso Rafah
Ti potrebbe interessare
Esteri / Italia a e 12 Paesi a Israele: “Contrari a operazione a Rafah”. Media palestinesi: "Bombardata scuola a Gaza, quattro morti". Sbarcati primi aiuti Gaza attraverso molo temporaneo Usa
Esteri / Slovacchia, il primo ministro Robert Fico è "grave ma in condizioni stabili"
Esteri / L'esercito israeliano: “5 soldati a Gaza uccisi da fuoco amico”. Altre truppe israeliane verso Rafah
Esteri / Slovacchia, il premier Robert Fico ferito a colpi di arma da fuoco: “È in pericolo di vita”
Esteri / La sacrosanta protesta degli universitari di tutto il mondo ci ricorda che la pace non è un dono, ma una conquista
Esteri / Wsj: “Biden procede con pacchetto armi a Israele da 1 miliardo”. Ue: "Con operazione Rafah relazioni con Israele a dura prova"
Esteri / Esercito israeliano: “Operazioni a a Rafah est e Jabaliya”. La Turchia: “A Gaza è genocidio”
Esteri / I tank israeliani avanzano ancora nel campo profughi di Jabalia. Netanyahu: “O noi o loro, i mostri di Hamas”. Gaza: “Più di 35mila morti”
Esteri / Morto a due mesi dal trapianto l’uomo con un rene di maiale
Esteri / Israele colpisce il Nord della Striscia di Gaza. Biden: “Se Hamas rilasciasse gli ostaggi cessate il fuoco anche domani”