Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 22:16
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Esteri

Usa, ospedale nega l’aborto a una donna con il feto gravemente malformato: “Porto questo bambino per sappellirlo”

Immagine di copertina

Aborto negato in Louisiana a una donna, Nancy Davis, con il feto gravemente malformato, destinato a morire dopo il parto. Il bimbo nel grembo Davis ha 14 settimane e soffre di acrania, ossia mancanza di cranio, una malformazione non gli permetterà di sopravvivere se non per qualche giorno dopo il parto. Ma nei 13 Stati che si sono allineati alla decisione della corte suprema Usa di ribaltare la sentenza che garantiva il diritto ad abortire in tutto il Paese (adottando le cosiddette trigger laws, leggi di divieto pronte a essere “innescate” un secondo dopo la decisione dei giudici supremi), la legge vieta l’interruzione di gravidanza se non in caso di pericolo di vita per la donna: la Lousiana è uno di questi. Per questo i medici ora non possono procedere con l’aborto.

Porto questo bambino in grembo solo per seppellirlo“, ha raccontato la donna alla stampa locale. Davis crescerà il bimbo nel suo corpo sapendo che una volta nato non sopravviverà: una violenza psicologica di non poco conto. “L’orribile posizione crudele in cui lo stato della Louisiana ha posto la donna lasciandole solo due scelte: portare avanti la gravidanza fino all’inevitabile morte del feto o viaggiare in un altro Stato per ottenere l’interruzione della gravidanza che aveva così dolorosamente deciso”, hanno dichiarato i legali. E con buona probabilità Davis finirà per recarsi in un altro Stato. “Indipendentemente da ciò che affermano i legislatori della Louisiana, la legge sta avendo l’effetto previsto, costringendo i medici a rifiutarsi di eseguire aborti anche quando sono necessari dal punto di vista medico per paura di perdere le loro licenze o di dover affrontare accuse penali”, ha proseguito uno dei legali.

Ti potrebbe interessare
Esteri / Aborto, negli Stati Uniti stop in 66 cliniche dopo la sentenza della Corte Suprema
Esteri / Barboncino salta sul telecomando e compra accidentalmente 70 dollari di film per adulti
Esteri / Vladimir Kara-Murza, l’oppositore di Putin incarcerato e accusato di “alto tradimento”
Ti potrebbe interessare
Esteri / Aborto, negli Stati Uniti stop in 66 cliniche dopo la sentenza della Corte Suprema
Esteri / Barboncino salta sul telecomando e compra accidentalmente 70 dollari di film per adulti
Esteri / Vladimir Kara-Murza, l’oppositore di Putin incarcerato e accusato di “alto tradimento”
Esteri / Russia, la minaccia atomica spaventa le élite militari di Mosca: “Pronti a rovesciare Putin”
Esteri / Parlamento Ue: “Europa prepari risposta in caso di attacco nucleare russo”
Esteri / Il giovane re degli scacchi accusato di aver barato più di 100 volte: forse “guidato con un vibratore”
Esteri / Al via il vertice di Praga: sul tavolo il tetto parziale al prezzo del gas
Esteri / Boom di antidepressivi in Russia dopo la “chiamata alle armi” di Putin: + 120%
Esteri / Forze Ucraina verso Kherson, sul tank russo sventola bandiera bianca. Il video
Esteri / Corea del Nord, nuovo lancio di missili balistici verso Mar del Giappone