Usa, mamma in overdose si chiude in macchina con le due figlie: tutte e tre sono morte

Di Carmelo Leo
Pubblicato il 29 Lug. 2020 alle 17:40
75
Immagine di copertina

Usa, mamma in overdose si chiude in macchina con le figlie: tutte morte

Una mamma di 31 anni e le sue due figlie di 4 e 2 sono state trovate morte all’interno della loro macchina a Forney, in Texas, negli Stati Uniti: secondo le prime ricostruzioni, la donna si è chiusa nell’auto con le bimbe ed è deceduta per un’overdose, mentre le due piccole a causa del caldo. Il fatto è avvenuto il 23 luglio scorso: quel giorno faceva caldissimo, la temperatura esterna nella zona aveva raggiunto i 34 gradi e la donna, Natalie Chambers, aveva detto ai suoi familiari che avrebbe portato le due figlie, Isabel ed Elise, al teatro. Invece ha compiuto il gesto estremo.

In passato, Natalie aveva già avuto problemi di dipendenza da alcol e droga. “Natalie aveva avuto delle difficoltà in passato ma era stata aiutata ed era una mamma fantastica. Di recente, durante la pandemia, aveva avuto una ricaduta”, ha raccontato un parente della donna ai media locali. Non si conoscono ancora precisamente i motivi che hanno portato la giovane mamma a chiudersi dentro il suo Suv, in un parcheggio di Forney. Le telecamere del parcheggio in questione non hanno filmato nessuno entrare e uscire dalla vettura per 24 ore. Le forze dell’ordine sono intervenute, dopo una segnalazione dei genitori della ragazza, e hanno trovato i tre corpi senza vita. Si attendono ora i risultati dell’autopsia.

Leggi anche:

1. Treviso, overdose fatale di cocaina: Chiara Friggeri muore a 18 anni / 2. Il cinema, le dipendenze e la tragica morte per overdose a 23 anni: chi era River Phoenix, il fratello di Joaquin / 3. Imperia, un prete è andato in overdose di cocaina mentre accompagnava dei ragazzi in gita

75
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.