Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 19:28
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

I familiari delle vittime degli attentati dell’11 settembre potranno far causa all’Arabia Saudita

Immagine di copertina

La camera ha votato una legge che lo prevede. La Casa Bianca ha ribadito che il presidente Barack Obama avrebbe posto il veto al disegno di legge

La camera dei rappresentanti statunitense ha approvato una legge che permetterà alle famiglie delle vittime degli attentati dell’11 settembre, di citare in giudizio il governo dell’Arabia Saudita per presunto sostegno al terrorismo, nonostante la minaccia della Casa Bianca di porre il veto alla proposta. 

Il senato aveva approvato la norma denominata “Justice Against Sponsors of Terrorism Act”, Jasta, lo scorso maggio. Gli oppositori del disegno di legge hanno ripetutamente detto che potrebbe inficiare i rapporti con l’Arabia Saudita e portare a leggi di ritorsione nei confronti dei cittadini statunitensi all’estero. 

La tempistica del voto è stata fortemente simbolica: è arrivata due giorni prima del 15esimo anniversario degli attacchi di New York e Washington. L’approvazione della legge è stata accolta da applausi. 

La Casa Bianca ha ribadito che il presidente Barack Obama avrebbe posto il veto al disegno di legge.

Se la minaccia di Obama si concretizzasse, ma due terzi di entrambe le camere decidessero comunque di sostenere la legge, sarebbe la prima volta dall’inizio del suo mandato che il Congresso deciderebbe di ignorare un veto posto dal presidente. 

— LEGGI ANCHE: COSA SAPPIAMO SUL DOSSIER SEGRETO DELL’11 SETTEMBRE CHE POTREBBE SCATENARE UNA GUERRA DIPLOMATICA

Ti potrebbe interessare
Esteri / Si è suicidato uno dei poliziotti che difesero Capitol Hill dall’assalto: è il quarto in 7 mesi
Esteri / Atene assediata dagli incendi: migliaia di abitanti e turisti costretti alla fuga
Esteri / Cadaveri per le strade, negozi in fiamme e raid aerei: migliaia di civili fuggono dai talebani nel sud dell’Afghanistan
Ti potrebbe interessare
Esteri / Si è suicidato uno dei poliziotti che difesero Capitol Hill dall’assalto: è il quarto in 7 mesi
Esteri / Atene assediata dagli incendi: migliaia di abitanti e turisti costretti alla fuga
Esteri / Cadaveri per le strade, negozi in fiamme e raid aerei: migliaia di civili fuggono dai talebani nel sud dell’Afghanistan
Esteri / Ucraina, uomo si barrica nella sede del governo e minaccia di far esplodere una bomba: arrestato
Esteri / "Quella maledetta esplosione ha ucciso nostra figlia e distrutto la nostra casa"
Esteri / L’Ungheria evoca l’uscita dall’Ue: “Possibile nel 2030, quando dovremo dare più di quanto riceviamo”
Esteri / A Wuhan torna l’incubo lockdown: isolato un quartiere e chiuse le scuole
Esteri / Bielorussia, ritrovato morto impiccato il dissidente anti Lukashenko scomparso a Kiev
Esteri / I sospetti dei media Usa e inglesi sulla vittoria di Jacobs: “La storia è piena di vincitori dopati”
Esteri / Regno Unito, in autunno terza dose di vaccino per tutti: la decisione di Boris Johnson