Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 19:58
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Esteri

Stati Uniti, El Chapo condannato all’ergastolo per dieci capi di imputazione

Immagine di copertina

Il noto narcotrafficante è stato ritenuto colpevole di dieci capi di imputazione

Stati Uniti: El Chapo condannato all’ergastolo per dieci capi di imputazione

Il narcotrafficante Joaquin Guzman, meglio conosciuto con il soprannome El Chapo, è stato condannato all’ergastolo per dieci capi d’imputazione.

La sentenza è stata emessa nel pomeriggio di mercoledì 17 luglio da una corte di New York.

Joaquin Guzman, di 62 anni, era già stato riconosciuto colpevole lo scorso febbraio per 10 capi di imputazione, che andavano dall’associazione a delinquere nell’ambito della criminalità organizzata al traffico di droga, dal riciclaggio di denaro sporco all’uso e traffico di armi da fuoco.

Prima della sentenza, El Chapo, che era presente in aula, ha preso la parola, lamentandosi della sua detenzione definita “una tortura psicologica, emotiva e mentale 24 ore al giorno”.

Guzman, inoltre, ha dichiarato che gli è stato negato un giusto processo, macchiato, a suo dire, dai pregiudizi dei giurati, influenzati dai media.

Estradato nel 2017 in qualità di leader del cartello messicano di Sinaloa, El Chapo è sotto processo a New York dal 6 novembre 2018.

Al centro del dibattimento vi è stata anche la ricostruzione della scalata al potere di Guzman, che è riuscito ad imporsi nel territorio tra Sinaloa, Chihuahua e Durango, noto come Triangolo d’Oro.

Con il tempo, El Chapo è riuscito ad assicurarsi la fornitura di cocaina dalla Colombia,  sfruttando le rotte già esistenti per il traffico di marijuana ed eroina, fino a prendere il controllo del traffico di droga in Messico e non solo.

Il capo del cartello di Sinaloa, infatti, controllava il 90 per cento delle forniture di droga dirette negli Stati Uniti e in Europa.

El Chapo è riuscito a consolidare e mantenere in piedi il suo regno anche grazie alla rete di corruzione da lui stessa messa in piedi.

Uomo violento e senza scrupoli, durante il processo è emerso anche che Guzman, tra le varie atrocità commesse, drogava e violentava adolescenti di 13 anni per “sentirsi giovane”.

Ti potrebbe interessare
Esteri / Russia: il giornalista del Wsj Evan Gershkovich è stato incriminato per spionaggio
Esteri / Migranti: la Corte di Giustizia Ue multa l’Ungheria per il mancato rispetto del diritto d’asilo. Il premier Orban: “Inaccettabile”
Esteri / L’ultima minaccia dell’ex presidente russo Medvedev: “Dobbiamo dare ai nemici dell’Occidente tutti i possibili tipi di armi, tranne quelle nucleari (per ora)!”
Ti potrebbe interessare
Esteri / Russia: il giornalista del Wsj Evan Gershkovich è stato incriminato per spionaggio
Esteri / Migranti: la Corte di Giustizia Ue multa l’Ungheria per il mancato rispetto del diritto d’asilo. Il premier Orban: “Inaccettabile”
Esteri / L’ultima minaccia dell’ex presidente russo Medvedev: “Dobbiamo dare ai nemici dell’Occidente tutti i possibili tipi di armi, tranne quelle nucleari (per ora)!”
Esteri / L’allarme dell’Unhcr: oltre 120 milioni di sfollati in tutto il mondo
Esteri / Gaza: 37.232 morti dal 7 ottobre, oltre 85mila i feriti. Libano: Idf bombarda obiettivi di Hezbollah. Il gruppo risponde con una pioggia di 100 razzi: "2 feriti". Tel Aviv convoca il Gabinetto di sicurezza. Il G7 teme un'escalation. Yemen, un razzo colpisce un mercantile diretto a Venezia: è in fiamme
Esteri / L'Armenia si ritirerà dall'alleanza militare con la Russia
Esteri / Francia, Macron attacca i Repubblicani per l'alleanza con Le Pen. Caos nel centrodestra: Ciotti espulso
Esteri / Ucraina: Kiev apre alla partecipazione della Russia al prossimo vertice di pace
Esteri / Hong Kong: annullati i passaporti di sei attivisti per la democrazia rifugiatisi nel Regno Unito
Esteri / Il Papa ripete l’espressione omofoba: “In Vaticano c’è troppa frociaggine”