Covid ultime 24h
casi +19.350
deceduti +785
tamponi +182.100
terapie intensive -81

Usa, ritrovati 39 bambini scomparsi: venivano rapiti e usati come schiavi sessuali

Di Veronica Di Benedetto Montaccini
Pubblicato il 1 Set. 2020 alle 10:23 Aggiornato il 1 Set. 2020 alle 10:24
1.2k
Immagine di copertina

Con l’Operazione Not Forgotten sono stati liberati nell’ultimo weekend di agosto 39 bambini schiavizzati per fini sessuali. I minorenni avevano tutti tra i 3 e i 17 anni e sono stati identificati come vittime di traffico sessuale in Georgia, negli Stati Uniti. Sono 26 i minori salvati, mentre tredici di loro sostati trasferiti in luoghi sicuri.

“Questi bambini scomparsi – si legge nel comunicato stampa dell’Us Marshals Service, l’agenzia federale di polizia penitenziaria americana – sono stati considerati alcuni dei casi di recupero più a rischio e più impegnativi nell’area, sulla base di indicazioni di fattori ad alto rischio come la vittimizzazione del traffico sessuale minorile, lo sfruttamento dei minori, l’abuso sessuale, l’abuso fisico e o condizioni di salute mentale“.

L'”Operation Not Forgotten” ha portato all’arresto di nove persone. Inoltre, gli investigatori hanno autorizzato 26 mandati di arresto e hanno presentato accuse aggiuntive per presunti crimini legati al traffico sessuale, rapimento, reati sessuali, possesso di droghe e armi e interferenze detentive. I 26 mandati approvati includevano 19 mandati di arresto per un totale di nove individui arrestati, alcuni dei quali avevano più mandati.

Nel 2019, l’USMS ha aiutato a recuperare 295 bambini scomparsi sulla base di richieste di assistenza da parte delle forze dell’ordine e ha contribuito al recupero di un bambino scomparso nel 75 per cento dei casi . Inoltre, dei bambini scomparsi recuperati, il 66 per cento è stato recuperato entro sette giorni dall’assistenza dell’USMS nel caso. Da quando la sua partnership con NCMEC è iniziata nel 2005, l’agenzia ha recuperato più di 1.800 bambini scomparsi.

“Quando rintracciamo i fuggitivi, è una bella sensazione sapere che stiamo mettendo il cattivo dietro le sbarre. Ma quel senso di realizzazione non è niente in confronto alla ricerca di un bambino scomparso“, ha detto Darby Kirby, capo dell’unità Bambini scomparsi. “È difficile esprimere a parole ciò che proviamo quando salviamo un bambino scomparso, ma posso dire che questa operazione ha avuto un impatto su ognuno di noi”, ha concluso.

Leggi anche: Bambini dai 7 ai 9 anni costretti a prostituirsi con il consenso dei genitori per pochi euro: il fenomeno della prostituzione minorile in Italia

1.2k
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.