Covid ultime 24h
casi +26.323
deceduti +686
tamponi +225.940
terapie intensive -20

L’uomo che a 50 anni ha visto i colori per la prima volta

Un'azienda statunitense, la Enchroma, sta cercando di rivoluzionare la vita delle persone affette da daltonismo attraverso alcuni speciali occhiali

Di TPI
Pubblicato il 13 Giu. 2017 alle 14:31 Aggiornato il 12 Set. 2019 alle 00:56
0
Immagine di copertina

Per quanto l’argomento sia molto poco conosciuto a chi non ne è affetto, riducendosi spesso a uno stereotipo o a materia di battute poco divertenti, il daltonismo, ovvero l’incapacità di distinguere precisamente i colori, è una condizione che riguarda circa 1 uomo su 12 e 1 donna su 200.

Per esempio, in molti credono che il daltonismo consista nel vedere il mondo in bianco e nero, oppure in due sole tonalità, tra il rosso e il verde, ma la verità è che ci sono diverse forme di daltonismo, ognuna delle quali con un effetto diverso sulla percezione dei colori.

Negli ultimi anni però un’azienda statunitense, la Enchroma, sta cercando di rivoluzionare la vita delle persone affette da daltonismo attraverso alcuni speciali occhiali, che permettono di simulare una visione quanto più possibile vicina a quella di chi non ha problemi nella distinzione dei colori.

A dimostrazione di quanto questi occhiali possano avere un impatto fortissimo nella vita delle persone c’è un recente video pubblicato dalla signora Delila Smercer, in cui si mostra lo speciale regalo di compleanno per i cinquant’anni del marito Chris.

Chris Smercer è infatti daltonico, e nel filmato si vede la prima volta in cui, durante la sua festa di compleanno con i famigliari, indossa gli occhiali Enchroma e vede i colori in tutta la loro vividezza, finendo per commuoversi di fronte a uno spettacolo che non aveva mai visto prima in vita sua:

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.