Covid ultime 24h
casi +29.003
deceduti +822
tamponi +232.711
terapie intensive -2

Un uomo palestinese è stato ucciso dalla polizia israeliana dopo aver accoltellato due agenti

Gli agenti della polizia di frontiera, rimasti feriti durante la colluttazione, hanno sparato e ammazzato l'aggressore

Di TPI
Pubblicato il 13 Mar. 2017 alle 08:52 Aggiornato il 10 Set. 2019 alle 21:20
0
Immagine di copertina

La polizia di frontiera israeliana ha ucciso un palestinese che aveva accoltellato due agenti vicino alla Porta dei Leoni, all’ingresso della città vecchia di Gerusalemme. 

— Questa notizia puoi leggerla direttamente sul tuo Messenger di Facebook. Ecco come

L’uomo, armato di un coltello, ha seguito due agenti e li ha accoltellati, causando ferite non molto profonde. Dopo una breve colluttazione, uno degli agenti ha sparato e ucciso l’uomo. 

L’aggressore, secondo quanto riporta la polizia, era un 25enne residente a Jabel Mukaber, un rione arabo di Gerusalemme est.

A Gerusalemme il dispiego di forze di polizia è stato rafforzato in occasione del Purim, il carnevale ebraico. 

— Non restare fuori dal mondo. Iscriviti qui alla newsletter di TPI e ricevi ogni sera i fatti essenziali della giornata.**

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.