Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 19:24
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

Un uomo è morto dopo essersi gettato nelle fiamme al festival del Burning Man

Immagine di copertina
Credit: Jim Urquhart

Durante l'evento che si svolge ogni anno nel deserto del Nevada, un 41enne statunitense è riuscito a superare la sicurezza ed è corso nel fuoco

Durante la cerimonia di chiusura del festival del Burning Man, che si tiene ogni anno a Black Rock City, nel deserto del Nevada, un uomo è corso tra le fiamme ed è morto in ospedale per le ustioni riportate.

— Questa notizia puoi leggerla direttamente sul tuo Messenger di Facebook, ecco come. Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera 

L’uomo, che è riuscito a superare i due livelli di sicurezza e a gettarsi nel fuoco, è stato estratto dai vigili del fuoco, ma è morto al centro ustioni UC Davis a Sacramento, in California.

– LEGGI ANCHE: Cos’è il Burning Man e perché tutti ne vanno matti

L’uomo era un 41enne originario dell’Oklahoma, Aaron Joel Mitchell, e si era da tempo trasferito in Svizzera con la moglie. Secondo lo staff medico dell’ospedale non era sotto effetto dell’alcol. Si attendono i risultati dell’esame tossicologico.

Circa 70mila persone hanno partecipato al Burning Man festival che dal 1991 celebra ogni anno per nove giorni l’arte e la musica.

L’evento si conclude ogni anno con una cerimonia durante la quale una struttura in legno rappresentante un uomo viene data alle fiamme in segno di rinascita.

– LEGGI ANCHE: Le immagini del Burning Man prima e dopo il festival

– LEGGI ANCHE: Le opere dell’unica artista italiana che parteciperà al Burning Man Festival 2017

Ti potrebbe interessare
Esteri / Associated Press chiede un’inchiesta indipendente sul bombardamento del palazzo dei media a Gaza
Esteri / “Bill Gates ha lasciato la presidenza Microsoft a causa di una relazione con una dipendente”
Esteri / Gerusalemme, crolla la tribuna di una sinagoga: almeno 2 morti e 130 feriti
Ti potrebbe interessare
Esteri / Associated Press chiede un’inchiesta indipendente sul bombardamento del palazzo dei media a Gaza
Esteri / “Bill Gates ha lasciato la presidenza Microsoft a causa di una relazione con una dipendente”
Esteri / Gerusalemme, crolla la tribuna di una sinagoga: almeno 2 morti e 130 feriti
Esteri / Giornalista palestinese incinta uccisa dalle bombe a Gaza: aveva 30 anni
Esteri / Nuovi raid su Gaza e razzi su Israele. L’Autorità palestinese: “Finora abbiamo avuto 220 morti”. Ucciso alto comandante Jihad Islamica
Esteri / La torre Al Jala, sede di Ap e Al Jazeera, si sbriciola in una nuvola di fumo
Esteri / Pioggia di razzi su Tel Aviv, Israele reagisce con 150 raid aerei. Netanyahu: "Ci vorrà ancora tempo ma ce la faremo"
Esteri / Casa bombardata a Gaza, morti 8 bambini e 2 donne
Esteri / Maxi attacco a Gaza, distrutto palazzo dei media evacuato e i tunnel di Hamas. Finora i morti sono 139
Esteri / Pulizia etnica e giornalisti arrestati: in Etiopia non basta un premio Nobel per la pace