Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 11:15
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

Un uomo di 85 anni è morto sull’Everest mentre provava a battere il record mondiale

Immagine di copertina

Il nepalese Min Bahadur Sherchan aveva una lunga rivalità con un uomo giapponese per il record di uomo più anziano a scalare la montagna. È morto nel campo base

L’alpinista nepalese Min Bahadur Sherchan, 85 anni, è morto sabato 6 maggio 2017 al campo base dell’Everest mentre provava a riconquistare il titolo di uomo più anziano ad aver scalato la montagna, che aveva già conseguito a 76 anni nel 2008.

— Questa notizia puoi leggerla direttamente sul tuo Messenger di Facebook. Ecco come

La notizia arriva una settimana dopo la morte dello scalatore svizzero Ueli Steck, deceduto a 40 anni mentre preparava la sua salita sull’Everest.

Min Bahadur Sherchan era un ex soldato della Brigata Gurkha, che arruolava volontari in Nepal per l’esercito britannico. L’80enne giapponese Yuichiro Miura era riuscito nell’impresa di strappargli il titolo nel 2013.

Secondo i medici, Sherchan ha avuto un attacco cardiaco, come riporta il giornale Kathmandu Post.

Nel 2015 l’alpinista stava per procedere a un altro tentativo di scalata quando un devastante terremoto ha colpito il Nepal costringendo lui e altri scalatori ad abbandonare la missione.

“Voglio scalare l’Everest e stabilire un record in modo che questo possa ispirare le persone a sognare in grande”, aveva detto Sherchan all’agenzia di stampa tedesca DPA a marzo 2017. “Questo infonderà un senso di orgoglio tra le persone anziane come me”.

— Non restare fuori dal mondo. Iscriviti qui alla newsletter di TPI e ricevi ogni sera i fatti essenziali della giornata

Ti potrebbe interessare
Esteri / Hong Kong: dopo gli arresti chiude l’Apple Daily, principale quotidiano pro-democrazia
Esteri / Il presidente delle Filippine Duterte minaccia l’arresto per chi rifiuta il vaccino
Esteri / Madrid concede la grazia ai separatisti catalani condannati per il referendum del 2017
Ti potrebbe interessare
Esteri / Hong Kong: dopo gli arresti chiude l’Apple Daily, principale quotidiano pro-democrazia
Esteri / Il presidente delle Filippine Duterte minaccia l’arresto per chi rifiuta il vaccino
Esteri / Madrid concede la grazia ai separatisti catalani condannati per il referendum del 2017
Esteri / Un messaggio in bottiglia ha unito due adolescenti attraverso l’Oceano Atlantico, a distanza di 3 anni
Esteri / “Le guardie libiche violentano le minorenni nei centri di detenzione”
Esteri / Svezia, sfiduciato il governo per la prima volta. Scontro sulla legge per liberalizzare gli affitti
Esteri / “L’Unione Europea ha un piano per tagliare le serie tv britanniche da Netflix e Amazon”
Esteri / Cina, il Covid non ferma il festival di Yulin: “Trucidati migliaia di cani”
Esteri / Quell’umanità in fuga tra macerie e ricordi
Esteri / Un “caso Floyd” in Europa: vittima un uomo di etnia Rom