Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 15:26
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

Alcuni uomini armati del Sud Sudan hanno ucciso 28 persone e rapito 43 bambini in Etiopia

Immagine di copertina

Lo riferisce un funzionario governativo. Gli attacchi sono avvenuti tra domenica 12 e lunedì 13 marzo 2017 nelle aree al confine tra i due paesi

Alcuni uomini armati provenienti dal Sud Sudan hanno ucciso 28 persone e rapito 43 bambini in Etiopia. A renderlo noto mercoledì 15 marzo è l’agenzia di stampa Reuters che riporta le dichiarazioni di un funzionario governativo.

— Questa notizia puoi leggerla direttamente sul tuo Messenger di Facebook. Ecco come

Gli attacchi sono avvenuti tra domenica 12 e lunedì 13 marzo 2017 nelle aree di Gambella’s Gog e Jor, ai confini con la regione di Boma del Sud Sudan, secondo quanto riferito da Chol Chany, un portavoce del governo regionale.

“I briganti di Murle hanno portato a termine l’attacco e sono fuggiti con 43 bambini”, ha detto Chany alla Reuters. “L’esercito etiope li sta inseguendo, gli assalitori non hanno ancora passato il confine con il Sud Sudan”, ha aggiunto.

I governi regionali hanno espresso più volte il timore che la violenza nel Sud Sudan possa estendersi oltre i confini del paese e raggiungere nazioni come Etiopia, Uganda, Kenya e Sudan che ospitano circa un milione di rifugiati del paese confinante.

L’attacco del 12 e 13 marzo 2017 è arrivato a circa un anno di distanza da un raid simile nella provincia di Jiwako e in quella di Lare. In quell’occasione più di 200 persone morirono e circa 160 bambini furono rapiti. 

— Non restare fuori dal mondo. Iscriviti qui alla newsletter di TPI e ricevi ogni sera i fatti essenziali della giornata

Ti potrebbe interessare
Esteri / “È un terrorista”: Tokyo, atleta iraniano accusato dopo l’oro nella pistola
Esteri / Donna di 60 anni ruba diamanti per 5 milioni di euro con un gioco di prestigio
Esteri / Donna israeliana dona un rene a un bambino di Gaza: “Ma la politica non c’entra”
Ti potrebbe interessare
Esteri / “È un terrorista”: Tokyo, atleta iraniano accusato dopo l’oro nella pistola
Esteri / Donna di 60 anni ruba diamanti per 5 milioni di euro con un gioco di prestigio
Esteri / Donna israeliana dona un rene a un bambino di Gaza: “Ma la politica non c’entra”
Esteri / Teologo musulmano critica i completi delle pallavoliste turche: “Siete sultani della fede, non dello sport”
Esteri / Variante Delta, Fauci: “Vaccinati o no, la contagiosità dei positivi è identica”
Esteri / Obbligo di vaccino per i dipendenti Google e Facebook
Esteri / A che punto è la crisi politica in Tunisia: Said licenzia 20 alti funzionari di governo
Economia / Effetto Covid, per tornare in ufficio i lavoratori londinesi chiedono un aumento di stipendio
Esteri / In Germania è iniziata ufficialmente la quarta ondata di Covid
Esteri / Influencer di giorno, narcotrafficante di notte: arrestata la 19enne "Miss Cracolandia"