Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 09:07
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

Ungheria, Orban convoca un referendum sulla legge anti Lgbtq: “Possiamo fermare Bruxelles”

Immagine di copertina
Il primo ministro ungherese Viktor Orban. Credit: EPA/JOHN THYS / POOL

Viktor Orban ha deciso di convocare un referendum sulla legge che vieta la rappresentazione di persone gay nei libri di testo scolastici in Ungheria, al centro del braccio di ferro con l’Unione europea. Il premier lo ha annunciato in un video su Facebook, affermando che la misura ha l’obiettivo di vietare la “promozione dell’omosessualità” nei confronti dei minori. Ma secondo Bruxelles la legge discrimina la comunità Lgbtq. La Commissione europea ha avviato una procedura di infrazione, lasciando a Budapest due mesi per dare una risposta, dopo aver anche chiesto al governo di ritirare la legge.

“L’omosessualità viene equiparata alla pornografia. Questa legge utilizza la protezione dei bambini (…) al fine di discriminare le persone per il loro orientamento sessuale”, ha detto la presidente della Commissione Europea Ursula von der Leyen, aggiungendo che la legge è contraria alla protezione delle minoranze e al rispetto dei diritti umani e “contraddice profondamente i valori fondamentali dell’Ue”.

“Ultimamente la Commissione ricatta l’Ungheria per il fatto che difende i minori”, ha detto il ministro della Giustizia, Judit Varga, in una reazione su Facebook alla valutazione della Commissione europea su Stato di diritto e indipendenza della giustizia in Ungheria. A corroborare la decisione di oggi il presidente ungherese fa riferimento al referendum di cinque anni fa, quando i cittadini dimostrarono, “la volontà comune del popolo di impedire a Bruxelles di obbligarci ad accogliere i migranti. Li abbiamo fermati allora, possiamo fermarli ora”, ha sottolineato.

Ti potrebbe interessare
Esteri / "Quella maledetta esplosione ha ucciso nostra figlia e distrutto la nostra casa"
Esteri / L’Ungheria evoca l’uscita dall’Ue: “Possibile nel 2030, quando dovremo dare più di quanto riceviamo”
Esteri / A Wuhan torna l’incubo lockdown: isolato un quartiere e chiuse le scuole
Ti potrebbe interessare
Esteri / "Quella maledetta esplosione ha ucciso nostra figlia e distrutto la nostra casa"
Esteri / L’Ungheria evoca l’uscita dall’Ue: “Possibile nel 2030, quando dovremo dare più di quanto riceviamo”
Esteri / A Wuhan torna l’incubo lockdown: isolato un quartiere e chiuse le scuole
Esteri / Bielorussia, ritrovato morto impiccato il dissidente anti Lukashenko scomparso a Kiev
Esteri / I sospetti dei media Usa e inglesi sulla vittoria di Jacobs: “La storia è piena di vincitori dopati”
Esteri / Regno Unito, in autunno terza dose di vaccino per tutti: la decisione di Boris Johnson
Esteri / Vettel contro Orban: indossa la maglietta pro Lgbt. “Sostengo chi soffre, squalificatemi”
Esteri / “È un terrorista”: Tokyo, atleta iraniano accusato dopo l’oro nella pistola
Esteri / Donna di 60 anni ruba diamanti per 5 milioni di euro con un gioco di prestigio
Esteri / Donna israeliana dona un rene a un bambino di Gaza: “Ma la politica non c’entra”