Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 21:48
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Esteri

Ungheria, una legge costringerà le donne ad ascoltare il battito del feto prima di abortire

Immagine di copertina

Ungheria, una legge costringerà le donne ad ascoltare il battito del feto prima di abortire

Un’altra misura repressiva contro le donne che scelgono di abortire è stata adottata in Ungheria. Il Parlamento ha approvato un decreto firmato dal ministro dell’Interno Sandor Pinter in base al quale i medici, prima di eseguire l’aborto, dovranno presentare alla donna una dimostrazione “chiaramente identificabile delle funzioni vitali del feto”. Nel paese di Orban le donne che abortiscono, per legge, sono esclusivamente donne rimaste incinte in conseguenza ad un reato o un violenza sessuale, in pericolo di vita, portatrici di un embrione con handicap fisico grave, o in situazione sociale insostenibile. Oltre a trovarsi in almeno una di queste situazioni difficili, da oggi saranno sottoposte a un “trauma” ulteriore, secondo il portavoce di Amnesty International Aron Demeter.

Nel 2012 il governo di Fidesz, il partito di Orban, ha già vietato l’aborto medico (cioè tramite pillola abortiva), lasciando le donne senza alternative all’aborto chirurgico, molto più traumatico. L’entrata in parlamento ad aprile del partito di estrema destra Mi Hazank (Nostra Patria) sembra aver spinto il governo a compiacere gli ambienti ultra conservatori, con misure ancora più ambiziose.

Ti potrebbe interessare
Esteri / Putin minaccia l’Occidente: “Fa rischiare la guerra nucleare”
Esteri / Pena di morte in Usa, boia non trova la vena dopo 8 tentativi: stop all’esecuzione
Esteri / Gaza, 104 morti fra la folla in fila per la farina. Hamas: “Spari rischiano di far saltare negoziati”. Onu: “Crimini di guerra da entrambe le parti”
Ti potrebbe interessare
Esteri / Putin minaccia l’Occidente: “Fa rischiare la guerra nucleare”
Esteri / Pena di morte in Usa, boia non trova la vena dopo 8 tentativi: stop all’esecuzione
Esteri / Gaza, 104 morti fra la folla in fila per la farina. Hamas: “Spari rischiano di far saltare negoziati”. Onu: “Crimini di guerra da entrambe le parti”
Esteri / Ungheria: “Sorprendono le interferenze italiane sul caso Salis”
Cronaca / Allarme degli 007: “Campagna ibrida russa contro l’Italia, attenzione alle elezioni”
Esteri / La moglie di Alexei Navalny: “Putin è un mafioso sanguinario, non un politico”
Esteri / Guerra Israele-Hamas, le ultime notizie. Bozza di tregua ad Hamas: 40 ostaggi per 400 palestinesi. | DIRETTA
Esteri / Arabia Saudita, giustiziate 7 persone per “terrorismo”
Esteri / Alain Delon, sequestrate 72 armi nella sua casa di campagna
Esteri / Arrestato a Mosca l’avvocato che ha aiutato la madre di Alexei Navalny a riavere il corpo