Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 20:41
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Esteri

Ungheria, una legge costringerà le donne ad ascoltare il battito del feto prima di abortire

Immagine di copertina

Ungheria, una legge costringerà le donne ad ascoltare il battito del feto prima di abortire

Un’altra misura repressiva contro le donne che scelgono di abortire è stata adottata in Ungheria. Il Parlamento ha approvato un decreto firmato dal ministro dell’Interno Sandor Pinter in base al quale i medici, prima di eseguire l’aborto, dovranno presentare alla donna una dimostrazione “chiaramente identificabile delle funzioni vitali del feto”. Nel paese di Orban le donne che abortiscono, per legge, sono esclusivamente donne rimaste incinte in conseguenza ad un reato o un violenza sessuale, in pericolo di vita, portatrici di un embrione con handicap fisico grave, o in situazione sociale insostenibile. Oltre a trovarsi in almeno una di queste situazioni difficili, da oggi saranno sottoposte a un “trauma” ulteriore, secondo il portavoce di Amnesty International Aron Demeter.

Nel 2012 il governo di Fidesz, il partito di Orban, ha già vietato l’aborto medico (cioè tramite pillola abortiva), lasciando le donne senza alternative all’aborto chirurgico, molto più traumatico. L’entrata in parlamento ad aprile del partito di estrema destra Mi Hazank (Nostra Patria) sembra aver spinto il governo a compiacere gli ambienti ultra conservatori, con misure ancora più ambiziose.

Ti potrebbe interessare
Esteri / Liberato Baquer Namazi, ex responsabile Unicef detenuto in Iran insieme al figlio
Esteri / Lo stop del Cremlino al leader ceceno Kadyrov sull’uso dell’atomica: “Valutazioni obiettive ed equilibrate”
Esteri / Shock anafilattico dopo aver mangiato un burrito: i camerieri si rifiutano di chiamare i soccorsi e lui muore
Ti potrebbe interessare
Esteri / Liberato Baquer Namazi, ex responsabile Unicef detenuto in Iran insieme al figlio
Esteri / Lo stop del Cremlino al leader ceceno Kadyrov sull’uso dell’atomica: “Valutazioni obiettive ed equilibrate”
Esteri / Shock anafilattico dopo aver mangiato un burrito: i camerieri si rifiutano di chiamare i soccorsi e lui muore
Esteri / Quando Biden diceva: “Annettere alla Nato gli Stati Baltici sarebbe un errore”
Esteri / Perché la ragazza italiana Alessia Piperno è stata arrestata in Iran: il motivo del fermo
Esteri / Chi è Alessia Piperno, la travel blogger italiana arrestata in Iran
Esteri / Risposta Usa alle minacce nucleari russe: "Putin potrebbe prendere decisione irresponsabile"
Esteri / “In caso di attacco nucleare risponderemmo eliminando ogni forza russa in Ucraina”
Esteri / Burkina Faso: secondo golpe militare in un anno
Esteri / Proteste in Iran, Ong: “Uccise 92 persone”. Manifestanti rinchiusi nella Sharif University dalla polizia