Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 19:59
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Esteri

L’Ue ha raggiunto un accordo sull’esenzione dei visti per i cittadini ucraini

Immagine di copertina

L’entrata in vigore della misura è condizionata al raggiungimento di un secondo accordo che dia la possibilità di ripristinare l’obbligo del visto in casi eccezionali

I paesi membri dell’Unione europea hanno raggiunto giovedì 17 novembre un accordo sull’esenzione dei visti per i cittadini ucraini che compiono brevi visite negli stati Ue.

L’entrata in vigore di questa misura è vincolata però all’adozione da parte dell’Unione di un meccanismo, indicato con l’espressione “freno d’emergenza”, che permetta di sospendere rapidamente tale esenzione in casi eccezionali.

Se sarà raggiunto il consenso anche su questo tema, i cittadini ucraini potranno viaggiare per un periodo di massimo tre mesi nell’Unione europea senza dover richiedere un visto.

L’Ucraina, un ex repubblica sovietica, ha stretto forti legami con l’Unione europea da quando Mosca ha annesso la penisola di Crimea nel 2014 e ha iniziato a sostenere i ribelli che lottano contro i soldati di Kiev nell’est del paese.

La decisione sui visti arriva una settimana prima del vertice tra Bruxelles e Kiev del 24 novembre. La concreta attuazione della misura richiederà ulteriori negoziazioni tra i paesi membri dell’Unione, il Parlamento europeo e la Commissione europea.

Le trattative sul meccanismo di sospensione hanno compiuto pochi progressi finora e secondo fonti diplomatiche potrebbero richiedere ancora settimane per raggiungere il pieno accordo.

Ti potrebbe interessare
Esteri / Donbass, schiaffo di Kiev a un giorno dall’annessione: Mosca ammette il ritiro da Lyman
Esteri / Nord Stream: “Esplosi 500 chili di tritolo. Bombe piazzate da robot di manutenzione”
Esteri / Russia, il rapper Walkie si toglie la vita per non andare in guerra
Ti potrebbe interessare
Esteri / Donbass, schiaffo di Kiev a un giorno dall’annessione: Mosca ammette il ritiro da Lyman
Esteri / Nord Stream: “Esplosi 500 chili di tritolo. Bombe piazzate da robot di manutenzione”
Esteri / Russia, il rapper Walkie si toglie la vita per non andare in guerra
Esteri / Con il nuovo reattore Olkiluoto-3 la Finlandia si aggiudica la centrale nucleare più potente d’Europa
Cronaca / Putin annette le regioni ucraine: “Saranno russe per sempre. Ora disposti a negoziare”
Esteri / Ucraina, sale la tensione a Zaporizhzhia: missili su un convoglio umanitario, 25 morti
Esteri / Nord Stream, 007 Russia: “Prove coinvolgimento Occidente in attacchi”. Grande nuvola di metano su Norvegia e Svezia
Esteri / Guerra in Ucraina, le intercettazioni dei soldati russi: “Putin è un idiota. Ci ordinano di uccidere tutti”
Esteri / Non solo il velo: la rivolta in Iran assume le dimensioni di una vera lotta di classe
Esteri / Afghanistan, attentato in una scuola di Kabul: almeno 19 morti e 27 feriti