Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 07:02
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Esteri

Uccide la moglie incinta e le due figlie: voleva cominciare una nuova vita con l’amante

Immagine di copertina

L'uomo è stato condannato a tre ergastoli

Christopher Watts  – l’uomo accusato di aver ucciso la moglie incinta e le due figlie, Bella e Celeste, di quattro e tre anni, nell’agosto 2018 – è stato giudicato colpevole e condannato a scontare 3 ergastoli. Passerà il resto della sua vita in carcere.

Sarebbe stato lui stesso a confessare l’efferato omicidio, dopo aver tentato invano di eludere le domande di familiari e inqurenti, negando ogni tipo di coinvolgimento e, anzi, rivolgendo numerosi appelli in TV per ritrovare la famiglia scomparsa.

Secondo la sua versione dei fatti, avrebbe strangolato la compagna e soffocato le due bambine, prima di nascondere i loro corpi non lontano dalla pompa di benzina in cui lavorava.

Le piccole sarebbero state lasciate dentro dei containeir di petrolio greggio.

Stando a quanto afferma l’avvocato Rourke, il movente di Watts sarebbe legato alla sua volontà di iniziare una nuova vita con l’amante, Nichol Kessinger.

“Voleva iniziare la relazione con un nuovo amore, un amore che andava oltre la moralità e l’affetto per la moglie, le figlie e il bimbo non ancora nato”, le parole del legale.

“Mentre Shanann gli mandava messaggi, nei giorni prima della morte, lui scriveva all’amante a tutte le ore della notte – ha aggiunto -. Mentre Shanann leggeva libri di auto-aiuto, lui cercava su internet luoghi di vacanza in cui andare con l’amante o gioielli da regalarle”.

Secondo quanto riferisce il Washington Post, dopo la scomparsa della famiglia di Watts, fu la stessa Nichol Kessinger a contattare l’ufficio dello sceriffo dopo aver notato l’amante ai telegiornali.

La donna ha confessato agli investigatori di frequentare l’uomo da diverse settimane, con l’impressione, però, che fosse in procinto di concludere un divorzio e di trasferirsi con le sue figlie.

Il padre della vittima, Frank Rzucek, ha tenuto un breve discorso di commiato rivolgendosi al killer con parole piene di rabbia e delusione: “Mi fidavo di te, pensavo che ti saresti preso cura di loro, non che le avresti uccise. Non sai cos’è l’amore. Perché se lo avessi saputo, non avresti fatto quello che hai fatto. Le hai buttate via come spazzatura”.

Ti potrebbe interessare
Esteri / Guerra in Ucraina, ultime notizie
Cronaca / Somalia, ucciso da una bomba Omar Hassan: era stato condannato e poi assolto per l’uccisione di Ilaria Alpi
Esteri / Bimbo palermitano di sei anni muore a Sharm el-Sheik, ipotesi intossicazione. Il padre è in terapia intensiva
Ti potrebbe interessare
Esteri / Guerra in Ucraina, ultime notizie
Cronaca / Somalia, ucciso da una bomba Omar Hassan: era stato condannato e poi assolto per l’uccisione di Ilaria Alpi
Esteri / Bimbo palermitano di sei anni muore a Sharm el-Sheik, ipotesi intossicazione. Il padre è in terapia intensiva
Esteri / Regno Unito, dimissioni a raffica dal governo Johnson: “Ha le ore contate”
Esteri / Forbes, Rihanna è la più giovane miliardaria degli Stati Uniti. Ma non grazie alla musica
Esteri / Cile, riceve per errore lo stipendio 330 volte, si dimette e fugge: ricercato
Esteri / Estradato dal Brasile il boss Rocco Morabito, deve scontare 30 anni di carcere
Esteri / Guerra in Ucraina, Ankara verso confisca del grano sul cargo russo. Di Maio: "Rafforzamento Nato dimostra fallimento Putin"
Esteri / Vertice italo-turco, Erdogan: “Con Italia rapporti sempre più sviluppati”. Draghi: “Turchi partner, amici e alleati”
Esteri / InvestEU: la Commissione Europea e l’italiana Cassa Depositi e Prestiti firmano il primo accordo europeo di Advisory