Covid ultime 24h
casi +9.938
deceduti +73
tamponi +98.862
terapie intensive +47

Per colpa dello shutdown la ristorazione è ferma: Trump ordina 300 hamburger alla Casa Bianca | VIDEO

Di Veronica Di Benedetto Montaccini
Pubblicato il 15 Gen. 2019 alle 13:35 Aggiornato il 11 Set. 2019 alle 02:36
0

Trecento hamburger alla Casa Bianca.

Il presidente degli Stati Uniti Donald Trump ha organizzato una festa fast food nel palazzo del potere americano, incolpando la parziale chiusura amministrativa per la mancanza di personale della ristorazione.

Trump ha dato il benvenuto ai vincitori del campionato nazionale di calcio del college, i Clemson Tigers, offrendo loro cibo spazzatura: 300 hamburger e patatine fritte e pizze.

Qui la spiegazione su cos’è lo shutdown.

“A causa della chiusura siamo usciti e abbiamo ordinato il fast food americano pagato da me”, ha detto ai giornalisti. Gran parte del governo federale è fuori servizio a causa della chiusura perché i “Democratici ostruzionisti non ci danno i soldi per finire il muro e per cambiare le ridicole leggi sull’immigrazione che il nostro paese ha” secondo le ultime dichiarazioni di Donald Trump.

Non è chiaro quanto il presidente abbia pagato per l’ordine, ma ha detto di non voler posticipare l’evento a causa del fermo in corso.

Il blocco ha colpito 800 mila lavoratori del settore pubblico, tra cui il personale di residenza della Casa Bianca, in congedo obbligatorio o che lavorano senza retribuzione per il tempo ormai record di 24 giorni.

Il presidente Trump si rifiuta di approvare un bilancio federale a meno che non includa fondi per un muro lungo il confine messicano, ma i democratici hanno respinto la sua richiesta di 5,7 miliardi di dollari.

All’inizio della giornata, il signor Trump ha detto agli agricoltori a una convention di New Orleans che avrebbe continuato a combattere per il suo muro di confine promesso.

“Quando si tratta di mantenere il popolo americano al sicuro, non tornerò mai più indietro”, ha detto Trump. Nel frattempo, serve hamburger dalla Casa Bianca.

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.