Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 08:19
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Esteri

Trump difende Kushner dalle accuse di contatti con la Russia

Immagine di copertina

Il presidente degli Stati Uniti ha espresso il suo pensiero in un comunicato pubblicato dal New York Times e ha ribadito la sua fiducia nel suo stretto collaboratore

Donald Trump ha deciso di difendere Jared Kushner, marito di sua figlia Ivanka e uno dei suoi più stretti consiglieri. “Sta facendo un ottimo lavoro per il Paese. Ha la mia totale fiducia”, ha detto.

Kushner è implicato nelle indagini sul cosiddetto Russiagate a causa dei presunti rapporti intrattenuti con i rappresentanti del Cremlino.

Il presidente degli Stati Uniti ha deciso di esprimere il suo pensiero sul genero in un comunicato consegnato alle pagine del New York Times. Trump non ha fatto esplicito riferimento al contenuto delle accuse che vengono rivolte al marito di Ivanka.

Secondo le rivelazioni dei media, Kushner nel mese di dicembre 2016 aveva tentato di entrare in contatto con l’ambasciatore russo e aveva cercato di sfruttare i mezzi russi per evitare che queste conversazioni venissero intercettate. Gli episodi si sono comunque verificati prima dell’elezione di Trump quando quindi Kushner era un privato cittadino senza alcun ruolo pubblico.

“È rispettato da chiunque e sta lavorando su programmi che faranno risparmiare al nostro paese miliardi di dollari. Inoltre, è davvero una brava persona”, ha aggiunto Trump riferendosi al genero.

Anche il Segretario per la sicurezza nazionale John Kelly aveva cercato di smontare le accuse dicendo che qualsiasi tentativo, anche segreto, per entrare in contatto con poteri stranieri è normale e accettabile. “Qualsiasi metodo per comunicare con persone e organizzazioni che non ci sono alleate è una buona cosa, rimanda a ciò che è la comunicazione ”, ha detto Kelly in un’intervista all’emittente televisiva Abc.

Ti potrebbe interessare
Esteri / Morti oltre 80 migranti al largo della Siria. Le famiglie sul barcone cercavano di raggiungere l'Europa
Esteri / Morte della Regina: “Harry furioso per l’esclusione di Meghan da Balmoral”
Esteri / Il Cremlino avverte Kiev: “Dopo il referendum, ogni attacco in Donbass sarà contro la Russia”
Ti potrebbe interessare
Esteri / Morti oltre 80 migranti al largo della Siria. Le famiglie sul barcone cercavano di raggiungere l'Europa
Esteri / Morte della Regina: “Harry furioso per l’esclusione di Meghan da Balmoral”
Esteri / Il Cremlino avverte Kiev: “Dopo il referendum, ogni attacco in Donbass sarà contro la Russia”
Esteri / Ucraina, al via i referendum nelle regioni occupate: "Gruppi armati costringono a votare"
Esteri / Il patriarca di Mosca Kirill esorta i fedeli ad arruolarsi: “Se muori sarai con Dio”
Cronaca / Ue, l’avvertimento di Von der Leyen: “Se l’Italia andrà in una situazione difficile abbiamo gli strumenti”
Esteri / Scambio di prigionieri tra Russia e Ucraina, liberi oltre cento combattenti Azov
Esteri / I Paesi baltici chiudono le porte ai russi in fuga dall’arruolamento
Esteri / Discorso Putin, si riaffaccia l’incubo nucleare: i possibili obiettivi di Mosca
Esteri / Russia, proteste contro la mobilitazione: “Mosca arruola chi manifesta”. Il Cremlino: “Non è illegale”