Da quest’anno tutti i treni elettrici olandesi sono alimentati a energia eolica

Ogni giorno, 600mila passeggeri viaggiano nei Paesi Bassi in maniera ecosostenibile senza emissioni di Co2

Di TPI
Pubblicato il 9 Gen. 2017 alle 11:06 Aggiornato il 10 Set. 2019 alle 19:28
0
Immagine di copertina

Se pensiamo ai Paesi Bassi immaginiamo immediatamente un paesaggio rurale popolato dei tipici mulini a vento. 

Le pale non sono più quelle di una volta, fatte da un telaio di legno, ma l’energia del vento fa ancora la sua parte, oggi persino più di un tempo.

Dal 1 gennaio 2017, infatti, tutti i treni elettrici olandesi sono alimentati a energia eolica. Questo primato di ecosostenibilità è stato raggiungo dalla compagnia ferroviaria NS in collaborazione con la società per l’energia Eneco.

Il fabbisogno energetico di NS è di 1,2 miliardi di chilowatt ora all’anno – più o meno lo stesso quantitativo che serve per la fornitura elettrica di tutte le abitazioni di Amsterdam nello stesso arco di tempo – ma la compagnia punta a ridurre i consumi del 2 per cento annuo: dal 2005 a oggi è già riuscita a tagliarli del 30 per cento.

NS trasporta senza alcuna emissione di Co2 600mila persone al giorno, andata e ritorno:

(Credit video: Facebook/BrightVibes)

**Non restare fuori dal mondo. Iscriviti qui alla newsletter di TPI e ricevi ogni sera i fatti essenziali della giornata.**

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.